UNA COLABORAZIONE CON HUMANITAS
Controllo senologico gratuito per le dipendenti comunali

Nasce dalla richiesta delle dipendenti comunali la nuova iniziativa che vede protagonisti l’Amministrazione Comunale, la Scuola Italiana di Senologia e Humanitas Mater Domini in prima linea per promuovere la cultura della prevenzione

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nasce dalla richiesta delle dipendenti comunali la nuova iniziativa che vede protagonisti l’Amministrazione Comunale, la Scuola Italiana di Senologia e Humanitas Mater Domini, in prima linea per promuovere la cultura della prevenzione. E a chiedere che, dopo le scorse campagne rivolte alla cittadinanza, fosse anche creato un momento espressamente dedicato a loro sono state proprio le donne che lavorano quotidianamente a Palazzo Brambilla, che potranno dunque sottoporsi a un controllo specialistico senologico gratuito nei giorni 27 gennaio e 3 febbraio.
“Si tratta di un’iniziativa interessante e importante – ha commentato l’Assessore Gianni Bettoni – già da tre anni collaboriamo con la Scuola Italiana di Senologia e Humanitas Mater Domini per organizzare importanti eventi di prevenzione, e questa collaborazione cresce anno dopo anno.
“Seno Comune” è nata proprio da una richiesta delle dipendenti comunali, e la Scuola Italiana di Senologia e Humanitas Mater Domini si sono subito rese disponibili; un ringraziamento, inoltre, va al dottor Angelo Soragni per aver offerto il proprio ambulatorio per le visite”.

“Sono molto soddisfatto del fatto che per il terzo anno consecutivo riusciamo ad offrire a Castellanza occasioni per parlare di prevenzione e di diagnosi precoce – ha spiegato Claudio Andreoli direttore della Scuola e coordinatore della Breast Unit di Mater Domini – e dell’ottima risposta che abbiamo sempre ricevuto da parte della cittadinanza.
Prevenzione e diagnosi precoce sono due fattori fondamentali per poter curare efficacemente il tumore della mammella, e questo significa che è fondamentale fornire sempre più informazioni alla gente; anche per questo cerchiamo di portare sempre di più la diagnostica fuori dall’ospedale con la realizzazione di strutture dedicate diffuse sul territorio e operanti in strettissima collaborazione con le Unità certificate di Senologia”.
“Con l’apertura di centri medici Humanitas Medical Care di Arese, Busto Arsizio, Lainate e Varese – ha dichiarato il  Alessandro Liguori, Amministratore Delegato di Humanitas Mater Domini – il nostro gruppo ha inteso proporre proprio questo modello assistenziale, avvicinandosi al territorio con la professionalità dei medici di Humanitas Mater Domini e la continuità assistenziale con l’Ospedale”.

“I numeri della malattia sono impressionanti – ha concluso il Sindaco Mirella Cerini – ed è per questo che questo tipo di iniziativa si rivela di fondamentale importanza; da parte nostra sicuramente va un grandissimo ringraziamento alla Scuola Italiana di Senologia, a Humanitas Mater Domini e al dottor Andreoli, che si spende ogni volta personalmente per rendere tutto questo possibile.
Lo stile di vita e l’informazione sono due armi fondamentali per vincere la malattia, ed è per questo che portiamo avanti durante l’anno anche tutta una serie di altri interventi per diffondere sempre di più la cultura della prevenzione”.

Copyright @2020