Musica e beneficenza il 23 novembre al Teatro Sociale
Coro Divertimento Vocale per Progetto Pollicino Onlus

Il Coro Divertimento Vocale di Gallarate, noto sul territorio e ai più per essere stato tra i finalisti dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent, si esibirà il 23 novembre al Teatro Sociale di Busto per sostenere le attività della Cooperativa Progetto Pollicino

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

È appena iniziato l’autunno, ma Progetto Pollicino è già proiettato al Natale. E quest’anno lo festeggerà in grande. La Cooperativa è infatti lieta di annunciare, con il Patrocinio della Città di Busto Arsizio, un grande evento musicale benefico: il Coro Divertimento Vocale di Gallarate, noto sul territorio e ai più per essere stato tra i finalisti dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent, si esibirà il 23 novembre al Teatro Sociale di Busto Arsizio.

Gioisci, sorridi, partecipa insieme a noi!” è il messaggio che in ogni concerto il Divertimento Vocale cerca di trasmettere arrivando direttamente e irresistibilmente al cuore degli spettatori. Fondato nel 1996, il Coro era composto da soli 20 ragazzi, crescendo nel tempo fino a raggiungere l’attuale organico di 138 elementi, tutti giovani con la gioia nel cuore ed il sorriso sulle labbra, accompagnati da ormai 7 anni da una band vivace e dinamica. Il repertorio si è evoluto passando dal classico e sacro al gospel, al jazz fino ad arrivare al pop e al rock con un mix di pezzi e scelte musicali coinvolgenti. Il Divertimento Vocale, già conosciuto sul nostro territorio, si è inoltre classificato tra i finalisti dell’ultima edizione del programma di Sky Italia’s Got Talent, riscuotendo un enorme successo di pubblico.

Il ricavato della serata, resa possibile grazie ai molti sponsor, sarà destinato a sostenere le attività delle due strutture che compongono la Cooperativa “Progetto Pollicino”.

Si tratta della comunità residenziale “Piccoli”, una casa che ospita bambini di età compresa tra 0 e 6 anni. Questi bimbi, pur essendo tanto piccoli, vivono una situazione di disagio in quanto, a causa di diverse problematiche legate al nucleo familiare di origine, vengono allontanati dai genitori dal Tribunale per i Minorenni. Così vengono accolti nel Progetto Pollicino e, come il personaggio della favola che ci è tanto cara, arrivano smarriti e con solo qualche “sassolino” nella tasca… all’inizio si trovano in una casa sconosciuta, con figure altrettanto sconosciute, poi… piano piano… i muri, le stanze, i giochi divengono via via più familiari, così come nell’estraneo che li ha accolti trovano un adulto che li segue con cura e li accompagna. Gli operatori della Comunità, a stretto contatto con i Servizi Sociali, lavorano per reinserire i bambini nella loro famiglia di origine oppure, quando questo non fosse possibile, in una famiglia affidataria o adottiva dove viene raccolto l’ultimo sassolino di questa piccola storia… una casa dove ci saranno una mamma ed un papà per sempre.

L’altra struttura alla quale verrà destinato il ricavato della serata è la comunità diurna “La Chiave d’Oro”, inaugurata nel 2018 in occasione del 10° anno di attività della Cooperativa; è una comunità dalle caratteristiche innovative in cui i bambini sono accolti dall’uscita della scuola fino a dopo cena, quando fanno rientro nella loro casa. Nelle ore di permanenza vengono affiancati da educatori professionali e hanno la possibilità di fare esperienze importanti per la loro crescita. Accanto a questo, viene svolto anche un lavoro con mamma e papà, protagonisti, insieme ai loro figli, del progetto. Obiettivo resilienza: potenziare tutte le risorse per permettere ai bambini di continuare a rimanere con la loro famiglia allontanando il rischio dell’istituzionalizzazione. Il nome “La Chiave d’Oro” è ispirato all’omonima favola dei Fratelli Grimm, poco nota e molto breve, ma dal finale aperto a mille possibilità. Le stesse che vogliamo offrire ai bambini che ci verranno affidati e ai loro genitori.

Insomma, una serata all’insegna della solidarietà e dell’allegria, dedicata alla cittadinanza.

Per informazioni e biglietti, è possibile contattare direttamente Progetto Pollicino: 0331/670677 – 0331/070686 – [email protected]

Copyright @2019