per fronteggiare l’emergenza
Coronavirus, l’ospedale di Busto cerca medici e infermieri

Pubblicati due bandi per medici e infermieri professionali per fare fronte all’emergenza Coronavirus. La manifestazione di interesse può arrivare anche da professionisti in pensione

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’ospedale di Busto Arsizio, così come tutte le altre Asst lombarde, cerca urgentemente medici ed infermieri professionali per fare fronte all’emergenza Coronavirus. La Asst Valle Olona ha reso noto un avviso pubblico di interesse per incarichi di “specialistica in anestesia e rianimazione” presso gli ospedali dell’Azienda o in altre Aziende Sociosanitarie di Regione Lombardia. “La manifestazione di interesse può essere espressa anche da professionisti in quiescenza (in pensione, ndr). L’Amministrazione si riserva la possibilità di conferire, in via eccezionale, un incarico di natura occasionale e temporanea che in nessun caso configurerà rapporto di lavoro subordinato. Requisiti di accesso: laurea in medicina e chirurgia con specializzazione in Anestesia e rianimazione”. Il compenso è di 60 euro lordi all’ora, omnicomprensivo per la copertura di turni diurni o notturni.

Contestualmente è stato emesso anche un avviso pubblico per infermieri che rimane “aperto sino a copertura delle necessità assistenziali”. In questo caso il compenso orario lordo è di 30 euro, omnicomprensivo.

Copyright @2020

NELLA STESSA CATEGORIA