RICCO PROGRAMMA PER LA SALA DI PIAZZA PLEBISCITO
Corsi, volti noti sul palco e cinema il lingua originale. Ecco la stagione del teatro Sociale

Presentati i numerosi appuntamenti del teatro intitolato a Delia Cajelli. Un programma che unisce qualità a momenti più leggeri

Riccardo Canetta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La stagione 2018/2019 del teatro Sociale “Delia Cajelli” è alle porte. “Sarà un anno molto importante”, afferma il presidente Luca Galli presentando la nuova stagione al ridotto “Luigi Pirandello”, affiancato dal segretario della Fondazione Comunitaria del Varesotto Carlo Massironi, dal consigliere Osvaldo Attolini, da Antonio Corrado, coordinatore delle attività della sala, e dai responsabili delle tante realtà che saranno protagoniste nei prossimi mesi. “Lo scorso anno abbiamo fatto registrare 30 mila presenze. Questa volta vogliamo fare ancora meglio. È una grande responsabilità”.

La filosofia del teatro, come spiega il suo presidente, è quella di “aprirsi alla città. Nell’epoca dei social network, noi ci rivolgiamo a tutti coloro che vogliono avvicinarsi allo spettacolo dal vivo”. E quindi spazio alla prosa, all’opera e al cabaret, ma anche ai corsi tanto cari a Delia Cajelli, per tantissimi anni “anima” del Sociale, e al cinema, con la peculiarità dei film in lingua originale.

Per quanto riguarda il teatro, non mancheranno spettacoli più leggeri e volti noti al grande pubblico come Maurisa Laurito, Corinne Clery, Barbara Bouchet e Gianfranco D’Angelo (protagonisti il 4 novembre di “4 donne e una canaglia”), Katia Follesa e Angelo Pisani, Jerry Calà (che il 17 novembre proporrà il suo “Non sono bello… piaccio!”), ma anche Flavio Oreglio (preceduto sul palco da artisti del territorio), Andrea Pucci, Dado e altri ancora.
Alla parte più commerciale si affiancano l’opera lirica, con un serie di appuntamenti in programma la domenica pomeriggio, il balletto e a musicali: tra gli altri, a salire sul palco del Sociale sarà il cantautore Eugenio Finardi.

L’associazione Educarte, fondata da Delia Cajelli per diffondere tra i giovani l’amore per il teatro e presieduta da Simone Menato, torna a proporre le Giornate Pirandelliane (ad aprile) e il Carnevale a Teatro per le scuole, confermando inoltre il Veglione a Teatro, che quest’anno vedrà protagoniste le Scemette di Zelig e, dopo il brindisi di mezzanotte, le canzoni delle Unio, in un programma tutto al femminile.

Progetto Zattera – recentemente premiato da Fondazione Cariplo – organizza invece laboratori gratuiti rivolti ad aspiranti attori di tutte le età (adulti, adolescenti e bambini) ma anche a coloro che intendono migliorare le proprie capacità comunicative e di relazione. Al via il 29 settembre anche la terza edizione della rassegna teatrale per l’infanzia “Scintille“.
Per i più piccoli, ecco invece Teatroland, baby brunch con spettacoli e laboratori per famiglie con bimbi da zero a cinque anni, in programma una domenica al mese da novembre a maggio.
Ma il ricchissimo cartellone prevede anche i numerosi corsi curati da Centro Arte Danza sotto la direzione artistica di Antonella Colombo.

Confermata la collaborazione con il cinema Anteo di Milano: ogni lunedì sera, alle 21, verranno proiettate le ultime uscite in lingua originale e sottotitolati in italiano. Dopo l’esperimento riuscito della scorsa stagione, per dieci giovedì, in occasione di “Thursday Night Fever”, alcuni grandi classici del cinema (da Forrest Gump a E.T., dal Re Leone all’Attimo Fuggente) saranno proposti con i sottotitoli in inglese. Il tutto grazie alla sponsorizzazione della Cambridge Open School di Busto.

“Qui la cultura è protagonista – sottolinea l’assessore Manuela Maffioli –. Negli ultimi tempi a Busto si nota un ulteriore salto di qualità e questo è estremamente importante, perché la cultura fornisce anche chance di crescita economica”. “I risultati e l’offerta che presentiamo oggi sono figli dell’amore, della dedizione e dei sacrifici compiuti in passato da Delia Cajelli in collaborazione con Fondazione del Varesotto”, ricorda l’assessore Gigi Farioli.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA