LA DENUNCIA DEL VICESINDACO TOVAGLIERI
Cucciolo nascosto in un astuccio e gettato in un giardino. “Disumani”

Macabro gesto stigmatizzato dall’esponente di giunta: “Nella nostra città tante associazioni a sostegno degli amici a quattro zampe, aiutiamole”

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Abbandonare un animale è sempre un gesto riprovevole, ma quello che qualcuno ha avuto il coraggio di infliggere a un cucciolo di cane senza vita assume connotati davvero macabri.
A denunciare l’episodio è il vicesindaco Isabella Tovaglieri: “Sono disgustata. Non posso credere che ci siano degli esseri così disumani da abbandonare un cucciolo in un astuccio da bambina e poi gettarlo in un giardino”, afferma, documentando il tutto su Facebook. “Le immagini sono strazianti e credo che chi ha compiuto un gesto così terribile non sia degno di essere definito civile”, aggiunge.

L’animale è stato gettato nel giardinetto di via Solferino, in pieno centro. Il vicesindaco ha subito avvisato la Polizia locale, ma purtroppo in quel punto non ci sono telecamere.
“Io amo gli animali e per fortuna anche nella nostra città c’è un tessuto di associazioni di volontariato a cui rivolgersi per aiutare i nostri migliori amici. Sosteniamo la loro attività affinché episodi simili non si ripetano più!”, conclude Tovaglieri.

r.c.

Copyright @2019