CHIODAROLI HA COLLABORATO AL CORTOMETRAGGIO CONTRO L'ABBANDONO DEI CANI
Da attore a pittore, Stefano Chiodaroli espone la sue tele a Busto

Il comico, nelle inedite vesti di pittore, ha presentato le sue opere in una mostra organizzata dall'agenzia Allianz Zappellini. Presenti il consigliere comunale Alesssandro Albani e l'europarlamentare Isabella Tovaglieri

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Attore, comico e anche pittore. È un artista a trecentosessanta gradi, Stefano Chiodaroli, che ha presentato la sua mostra di quadri “Battaglie dell’Occidente”, in un evento speciale organizzato, giovedì scorso, dall’agenzia Allianz Zappellini, per iniziativa del titolare Fabrizio Formaini.

“La pittura è una passione che mi fa sentire molto libero di esprimermi – racconta Chiodaroli – dipingere è un hobby che mi ha preso la mano e mi riempie il tempo libero”. Il comico di Zelig e Colorado ha esposto le sue tele a Villa Allianz, in via Zappellini. Caratteristica dei dipinti di Chiodaroli, le battaglie più antiche, in particolare quelle medievali, racchiuse in cornici a forma di spada o lancia.

“Se ripensiamo a questi ultimi mesi, anche il periodo del Covid rappresenta una battaglia”, sottolinea Chiodaroli che, di recente, ha collaborato con il consigliere comunale leghista Alessandro Albani e l’europarlamentare Isabella Tovaglieri alla realizzazione di un cortometraggio contro l’abbandono dei cani, presentato anche in Regione Lombardia. “Grazie a Stefano Chiodaroli per la collaborazione – sottolinea Albani – oggi lo riscopriamo non solo come attore comico ma anche nell’inedita veste di pittore”.

La mostra sarà di nuovo aperta al pubblico a settembre in occasione di un vernissage. 

Copyright @2020