ERA STATO ARRESTATO A FEBBRAIO
Prima deruba l’edicola, poi viola i domiciliari: in carcere

Aveva scassinato l’edicola di piazzale Rodolfo Crespi a Busto Arsizio ed era finito agli arresti domiciliari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I Carabinieri della Stazione di Busto Arsizio hanno arrestato, in esecuzione di un provvedimento restrittivo, un 50enne di Busto, disoccupato e pregiudicato.

L’uomo, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato colpito da un ordine di ripristino della custodia cautelare in carcere emesso dall’ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Busto Arsizio, per le ripetute violazioni degli obblighi cui era sottoposto, segnalate dai Carabinieri in numerose circostanze.

Di fatto l’uomo è risultato costantemente in violazione degli obblighi imposti. Solo negli ultimi giorni del mese di agosto era stato trovato all’esterno della propria abitazione senza averne autorizzazione in una circostanza alle 7.15 del mattino, in una seconda, dopo solamente due giorni, alle 16.15 del pomeriggio.

Il 50enne si trovava agli arresti domiciliari dopo essere stato arrestato in flagranza di reato lo scorso febbraio dai Carabinieri del Norm di Busto, per un furto all’edicola di piazzale Rodolfo Crespi a Busto Arsizio.
Arrestato, al termine delle formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Busto Arsizio.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA