63ENNE NEI GUAI
Detenzione abusiva e trasporto non autorizzato di armi. Denunciato

Dopo la segnalazione dei Carabinieri di Cassano Magnago sono partiti di accertamenti degli agenti di Gallarate

GALLARATE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A seguito di una segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Cassano Magnago, è emerso che un sessantatreenne, che regolarmente deteneva alcune armi, si era allontanato da tempo da quel comune, senza regolarizzare in alcun modo la situazione delle armi in suo possesso.

A seguito di alcuni accertamenti, gli Agenti del Commissariato di Gallarate, dopo aver individuato il nuovo indirizzo di residenza, hanno proceduto ad un controllo, dal quale è emerso che lo stesso deteneva abusivamente una pistola Glock cal.9×21 matricola e 50 cartucce. Tutto le armi che deteneva le aveva trasferite da Cassano Magnago a seguito del cambio di residenza, avvenuto ben quasi quattro anni or sono.

Il trasporto era avvenuto in assenza di titolo di polizia valido, ovvero senza aver preventivamente avvisato l’Autorità di Polizia ed avendo, inoltre, il porto d’armi per difesa personale scaduto. Alla luce dei fatti appurati, il sessantatreenne è stato segnalato all’A.G. di Busto Arsizio; l’arma e le relative munizioni, nonché il libretto e la relativa licenza di porto d’armi sono state cautelativamente ritirate.

A carico dell’uomo è stata anche prodotta una richiesta al Prefetto di Varese per l’emissione di un eventuale provvedimento di divieto detenzione armi e munizioni.

Copyright @2019