Calcio dilettanti: i risultati di Prima, Seconda e Terza Categoria
Domenica nera per le bustocche: solo l’Antoniana pareggia

Cas e San Marco perdono entrambe in casa con un solo gol di scarto. Steccano anche Beata e Borsanese in Seconda categoria e Ardor in Terza. Antoniana unica nota positiva, ma non va oltre il pareggio

GIOGARA

Riccardo Torresan

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Chiusa la seconda giornata di campionato, è tempo di raccogliere i pensieri per le bustocche, incappate in una giornata di assoluta difficoltà. Duri, infatti, i verdetti in tutte le categorie. Di seguito i risultati e le analisi dai campi.

Prima categoria

Valceresio Audax-Antoniana: 2-2

I giallorossi di mister Davide Airoldi soffrono, pur creando qualche occasione buona. Sia il vantaggio (10′ primo tempo) sia il raddoppio (20′ secondo tempo) vedono un unico autore, Corbetta, che però non regala ai suoi i 3 punti.

Loro erano più in palla – commenta il tecnico – ma anche noi abbiamo fatto un passo avanti“.

Cas-Arsaghese: 0-1

Steccano in casa i sinaghini guidati da Luciano Cau. In una partita caratterizzata dalla poca costruzione dei biancoblu, l’Arsaghese ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo, grazie al gol di Sciarini su una palla vagante ai limiti dell’area di rigore.

Non contento il mister dei bustocchi, che lamenta “un evidente passo indietro. Non c’è stato un buon approccio alla partita e non c’è stato livello in campo. Sarà necessario molto più impegno“.

San Marco-Fagnano: 1-2

I biancoazzurri di patron Petenà escono a testa alta dalla seconda di campionato contro la corazzata Fagnano. Senza l’ultimo colpo di mercato Andreolli, mister Rasini guida i suoi subito in vantaggio con Caccia (20′ primo tempo), ma due ingenuità (tra cui un rigore) condannano i leoni alati alla sconfitta.

Dispiace perché abbiamo giocato con il cuore – commenta l’allenatore – e meritavamo i 3 punti. L’atteggiamento è quello giusto.”

Seconda categoria

Beata Giuliana-Arnate: 1-3

Seconda sconfitta per i rossoblù di mister Rossetti, decisamente non soddisfatto.

Era una partita da non perdere, dovevamo far valere il nostro livello ed il fattore campo”, commenta il tecnico. “Questo risultato fa male, ma ci spinge a lavorare ancora meglio“.

Dopo l’immediato gol dell’1-0 dell’Arnate, prima della fine del primo tempo arriva la reazione del Beata, a segno con Zumbare al 40′. Nella seconda frazione però, complici diversi errori dei bustocchi, sono di nuovo gli ospiti ad essere padroni del gioco, chiudendo definitivamente l’incontro con la rete del tris.

Borsanese-Lonate Pozzolo: 0-2

Le buone premesse della scorsa domenica sembrano scomparse sul prato dei biancoazzurri di Davide Tomanin. In una partita condizionata da qualche grossolano errore arbitrale, la prestazione dei padroni di casa è comunque sottotono. Con un gol per tempo e un espulsione, gli uomini di patron Broggi restano a secco di punti potenzialmente preziosi, facendo così far festa ai rossoblù del mister bustocco Diego De Bernardi

Siamo stati troppo remissivi, e non siamo mai riusciti ad imporre il nostro gioco“, sottolinea il mister della Borsanese.

Terza categoria

Ardor-Mocchetti: 1-2

Molto da recriminare anche per gli ardorini di mister Fabio Colombo, che mancano l’appuntamento con il riscatto. Il vantaggio iniziale è dei bustocchi, grazie al gol di Ceriani dopo soli tre giri d’orologio. Sul finale del primo tempo, però, è lo stesso Ceriani a fallire un rigore potenzialmente decisivo. Nella seconda frazione il Mocchetti ribalta il risultato su due palle inattive.

Questa squadra ha delle lacune oggettive – spiega l’allenatore – e ci serve un lungo lavoro per colmarle. Forse non risaliremo quest’anno, ma abbiamo bisogno di crescere e costruire un gruppo“.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA

LEGGI ANCHE