29^ edizione della festa dei Vigili del Fuoco
I doni arrivano direttamente da Babbo Natale in elicottero

Sabato 23 dicembre appuntamento imperdibile e tradizionale al Distaccamento Vigili del Fuoco di Busto Arsizio/Gallarate

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sabato 23 dicembre, antivigilia di Natale, appuntamento imperdibile al Distaccamento Vigili del Fuoco di Busto Arsizio/Gallarate. A partire dalle 14.30, in occasione della 28° ricorrenza della “Festa di Solidarietà” a sostegno dei giovani svantaggiati, arriverà, anzi, atterrerà niente meno che Babbo Natale, a bordo di un elicottero del Nucleo Volo VVF di Malpensa.

La distribuzione di diverse centinaia di pacchi dono contenenti generi alimentari, giocattoli e mille altri regali natalizi avverrà nell’ambito della 29° edizione di questa iniziativa benefica.

“Dopo 29 anni di attività – spiega Riccardo Comerio, Presidente dell’Associazione Provinciale dei Vigili del Fuoco – il gruppo associativo composto da circa 500 volontari, tutti vigili del fuoco in congedo, e con il supporto costante del Comando Provinciale VVF di Varese, a partire dal suo primo dirigente il Generale Antonio Albanese che sarà presente all’evento, si trova a vivere un nuovo inizio! Con rinnovata passione, con una grande determinazione e con altrettanto entusiasmo. Come sempre, del resto”.

Nel corso della festa del prossimo 23 dicembre, uno dei momenti salienti sarà la manovra della famosa squadra storica con esibizione dei “mini pompieri”: un’unità scelta formata da tanti ragazzini.

Quest’anno la manifestazione sarà arricchita dalla partecipazione di alcune Associazioni finalizzate ad aiutare soprattutto i bambini portatori di handicap (che hanno chiesto di poter essere presenti per diventare anche loro dei “mini pompieri”).

Verrà anche presentata l’Accademia Mini Pompieri con tutti gli attrezzi del percorso di formazione per la cultura della sicurezza.

“In aggiunta, come già fatto lo scorso anno, la festa di sabato prossimo vedrà la conferma di un’iniziativa dedicata alle popolazioni delle aree terremotate del centro Italia chiamata ‘Missione terremoto-Il triangolo della solidarietà’. I Vigili del Fuoco – spiega Riccardo Comerio – sanno bene che il ‘fuoco’ si accende solo se ci sono tre elementi fondamentali: un combustibile, una miccia, un comburente. Anche quest’anno, con la collaborazione del Rotary International ‘Malpensa’ (avremo la presenza del presidente Giovanni Arosio) e dell’Associazione ‘Noi del Tosi’ (ci sarà la presidente Vanna Colombo Bolla), partiremo verso Fermo per fornire alla popolazione del luogo, che ancora oggi soffre per il disagio del terremoto, aiuti concreti”.

Ci sarà infine una dedica speciale alla Lega Italiana Tumori di Varese e al suo presidente Franco Mazzucchelli con cui l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco ha instaurato un rapporto di stretta collaborazione per supportare le sue importanti attività di ricerca.

“Un primo contributo – specifica Riccardo Comerio – sarà consegnato proprio durante la manifestazione di sabato 23 dicembre”.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA