LA SEPARAZIONE RISALE AL 2015
Donna perseguita l’ex marito: scatta il divieto di avvicinamento

La misura cautelare è stata notificata lunedì mattina dai Carabinieri di Busto Arsizio

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Alle prime ore della mattinata, i Carabinieri di Busto Arsizio hanno notificato la misura cautelare del “divieto di avvicinamento alla parte offesa” nei confronti di una 50enne.

La donna, una bustese incensurata, è stata colpita dal provvedimento, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Busto, su richiesta della Procura, che ha concordato integralmente con l’esito delle brevi indagini svolte dai militari.

L’ex marito, anch’egli 50enne, aveva denunciato la donna per le ripetute condotte persecutorie poste in essere a seguito della separazione, avviate e proseguite senza interruzioni dal 2015.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA