CASTELLANZA
Due abusivi sgomberati dai palazzoni di via San Giulio

La Polizia Locale ha trovato due soggetti che occupavano abusivamente lo stabile. Sono stati rimossi i pluviali e i tubi del gas

Loretta Girola

Castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nuovo sgombero ai palazzoni di via San Giulio a Castellanza. Uno sgombero reso possibile grazie alle segnalazioni dei cittadini.

“Venerdì scorso abbiamo ricevuto una segnalazione dai residenti della zona – spiega l’Assessore del settore Polizia Locale, Giuliano Vialetto – e l’Amministrazione si è subito attivata per verificare se effettivamente fossero presenti degli abusivi all’interno della struttura. Una volta accertata la presenza di queste persone, ci siamo attivati per sgomberare i palazzoni e per fare in modo che episodi simili non si ripetano più”.

Sono stati rimossi i pluviali sui quali gli abusivi si arrampicavano per entrare nell’edificio e i tubi del gas.

La Polizia Locale, al momento dello sgombero, ha trovato due soggetti che occupavano abusivamente lo stabile. Una terza persona, avvistata dai vicini, non è stata trovata ed è probabile che non vivesse stabilmente nella struttura.

“Un ringraziamento va di sicuro all’Ufficio Tecnico – commenta il Sindaco Mirella Cerini – anche perché l’intervento è stato gestito interamente dal Comune e l’ufficio si è subito attivato per appaltare i lavori di messa in sicurezza che sono stati eseguiti nella maniera più celere possibile.

Un grosso grazie da parte dell’Amministrazione va, poi, ai cittadini; in passato abbiamo chiesto a chi abitava nella zona di prestare attenzione ai palazzoni, per avere un riscontro immediato qualora qualcuno vi entrasse abusivamente. Questa nostra richiesta è stata tenuta in grande considerazione.

I cittadini hanno vigilato e ci hanno subito avvisato quando hanno riscontrato movimenti sospetti. Credo di poter affermare in tranquillità che, anche se non siamo in presenza di un gruppo ufficiale, in quella zona di Castellanza il controllo di vicinato è attivo ed efficace”.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA