NOVARA-BUSTO 3-0 (30-28, 25-18, 25-21)
Egonu doma la Uyba, ora testa alla finale di Coppa Cev

Le farfalle si arrendono in tre set ad una prova monstre di Egonu. Martedì (ore 16) in Romania l'andata della finale di Coppa Cev

Igor Mutinari

novara

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

All’Igor Novara serve la migliore Egonu per avere la meglio sulla Unet e-work Busto Arsizio. Le farfalle di coach Mencarelli non demeritano, e a tratti giocano pure alla pari contro la corazzata piemontese, tanto che il punteggio di 3-0 (30-28, 25-18, 25-21) è sin troppo penalizzante per le bustocche. In effetti Gennari e compagne soprattutto nel primo set paiono dominare la contesa e ci vuole una Egonu da 12 punti per annullare un set point bustocco e prendersi il parziale. Nelle altre due frazioni, le farfalle riescono quasi sempre a chiudere i break che Novara si prende, ma alla lunga la potenza di fuoco gaudenziana ha la meglio.

Il Derby del Ticino in campo va a Novara, ma sugli spalti i tifosi biancorossi capitanti dagli Adf vincono nettamente, sia come numeri, sia come qualità.

Tra le farfalle spicca la prova da opposto di Meijners che, in poco più di due set, griffa 17 punti: ottime notizie in una posizione sin qui deficitaria. Herbots aggiunge 13 punti. Positiva anche Orro che, fresca di rinnovo, a fronte di una ricezione messa dura a prova da bombardieri piemontesi, riesce a costruire buone trame.

Il prossimo impegno per le farfalle sarà in Romania. Per la finale di andata di Coppa Cev, Gennari e compagne saranno impegnate in casa dell’Alba Blaj martedì 19 marzo alle ore 16.00. Il ritorno al PalaYamamay è previsto per martedì 26 marzo alle ore 20.30.

Le voci del post partita
Coach Marco Mencarelli: “Le squadre sono cresciute rispetto alla Coppa Italia, in questa partita le abbiamo messe in difficoltà, soprattutto nel primo set. Loro hanno spinto in battuta ma tutto sommato abbiamo tenuto bene. Meijners? Sono contento per lei perché dopo un anno cosi faticoso merita un finale degno delle sue qualità. Il fatto di aver giocato così in equilibrio con Novara è un bel viatico per le partite delle prossime settimane”.

Le Pagelle
Piani sv, Peruzzo sv, Herbots 7, Grobelna 5, Gennari 6, Cumino sv, Orro 7, Leonardi 6,5, Bonifacio 6, Meijners 7,5, Berti 5,5, Samadan sv, Botezat sv. All. Mencarelli 6.

Il film della partita
Nell’anticipo in salsa piemontese, davanti ad una vera marea di tifosi biancorossi, coach Mencarelli va con le titolarissime: Orro in diagonale con Grobelna, Bonifacio e Berti al centro, Gennari e Herbots in banda, Leonardi libero. Risponde Barbolini con Carlini-Egonu, Chirichella-Velijkovic, Bartsch-Nizetich, Sansonna. Farfalle in maglia nera, igorine in blu.

Primo set: Un primo set da montagne russe: 0-2, 5-3 e poi 6-9 per le farfalle. Entra in scena Egonu e pareggia da sola al 10. Herbots si prende un nuovo break (13-15) e Gennari allunga (15-19). Nizetich riporta a contatto le gaudenziane (18-19) per un finale thrilling. Chirichella pareggia fortunosamente e Velijokovic sembra trovare il varco giusto (22-20). Herbots però impatta ancora ai vantaggi vince Novara che è costretta però ad annullarne uno anche alle biancorosse (30-28).

Secondo set: Mencarelli riparte con Meijners per Grobelna, ma Egonu non si accontenta dei 12 punti del primo set e continua il suo show (10-7). La squadra di Barbolini raggiunge il +5 (14-9). Sul 19-16 Samadan entra al posto di Berti ma Novara non fa sconti e chiude con l’eterna Piccinini (25-18).

Terzo set: Novara parte benissimo e si invola dapprima sul 8-4 e poi a 13-6. Meijners però alza i giri e Busto torna in scia (15-12). Novara scappa ancora (20-13), ma Maijenrs, ancora lei, rialza la testa (20-16). Se anche Egonu sbaglia qualcosa (22-20) Busto può crederci. Novara però ha fretta e chiude con Velijkovic (25-21).

Tabellino
Igor Gorgonzola Novara-Unet e-work Busto Arsizio 3-0
(30-28, 25-18, 25-21)
Igor Gorgonzola Novara: Carlini 3, Stufi ne, Camera ne, Plak ne, Nizetich 10, Chirichella 4, Sansonna (L), Piccinini 1, Bici sv, Bartsch 10,  Zannoni, Veljkovic 8, Egonu 26. All.: Barbolini, 2°: Baraldi. Battute: vincenti 3, errate 11. Muri: 7.
Unet e-work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 13, Grobelna 1, Gennari 8, Cumino ne, Orro, Leonardi (L), Bonifacio 3, Meijners 17, Berti 4, Samadan, Botezat. All.: Mencarelli, 2°: Musso. Battute: vincenti 5 (Herbots 3), errate 7. Muri 5 (Meijners 2).
Arbitri: Luciani e Turtù.
Durata set: 35′, 24′, 27′. Tot.: 86′.
Spettatori: 2950 (200 da Busto).

Programma e Risultati
Sabato 16 marzo, ore 20.30: Novara-Uyba 3-0, Firenze-Scandicci 0-3, Cuneo-Conegliano 0-3.
Domenica 17 marzo, ore 17.00: Chieri-Brescia, Monza-Filottrano, Casalmaggiore-Club Italia.
Riposa: Bergamo.

Classifica
Conegliano 57; Novara 50; Scandicci 47; Uyba e Monza 42; Casalmaggiore 38; Firenze 36; Cuneo 33; Bergamo 28; Brescia 25; Filottrano 14; Chieri 9; Club Italia 2.

Prossimo turno
Sabato 23 marzo, ore 20.30: Uyba-Casalmaggiore, Bergamo-Scandicci.
Domenica 24 marzo, ore 20.30: Brescia-Conegliano, Novara-Cuneo, Filottrano-Firenze, Club Italia-Chieri..
Riposa: Monza.

 

Copyright @2019