AL CASTELLO VISCONTEO DI FAGNANO OLONA
Il sindaco Elena Catelli presenta la squadra: “Non sarà una giunta a scadenza”

Pronta a ripartire per lavorare alle misure necessarie per fronteggiare l’emergenza Covid. “Ci dicono vergognatevi. Noi rispondiamo lavorando”, la replica agli attacchi dell’opposizione

Silvia Bellezza

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Al Castello Visconteo si è tenuta la presentazione ufficiale della nuova giunta guidata dal sindaco Maria Elena Catelli che già oggi è pronta a ripartire per lavorare alle misure necessarie per fronteggiare l’emergenza Covid. E, con riferimento agli attacchi dell’opposizione in consiglio comunale, il sindaco replica: “Ci dicono ‘vergognatevi’. Noi rispondiamo lavorando”. Già oggi pomeriggio si terrà la prima riunione di giunta per fornire una serie di indicazioni da seguire nei prossimi mesi.

Catelli spiega le prossime mosse dell’esecutivo: “Disporremo una serie di deleghe per i consiglieri e anche l’ex vicesindaco, che ringrazio, continuerà a collaborare con me. Settimana prossima faremo una variazione di bilancio per spostare fondi a favore di famiglie e imprese e contributi che verranno dati a diverse categorie. Entro il 12 giugno va presentato il dettaglio degli investimenti sul fondo regionale. Stiamo lavorando anche su altri fronti come le piste ciclabili, il wi-fi e la Protezione Civile. Ringrazio il commissario della Lega per Fagnano, Paola Reguzzoni che ha contribuito in modo fattivo alla ripresa”.

Reguzzoni ha ringraziato a sua volta Catelli: “Nonostante abbia attraversato una serie di difficoltà non si è risparmiata il senso di responsabilità. Fagnano merita questa giunta e questo sindaco. Tutti hanno messo da parte personalismi per un progetto comune. Non è una giunta con la data di scadenza, potrà avere degli aggiustamenti strada facendo ma si assumerà impegni concreti”.

Il neo vicesindaco Giuseppe Moltrasi sottolinea: “Alcuni lavori hanno già ripreso in queste settimane, ad esempio la sistemazione della scuola Giovanni Paolo II, i campi da basket delle Orrù, il rifacimento della pista di atletica e l’allargamento della palestra. La ripartenza è un punto zero ma questa agonia ci ridarà slancio con una forte continuità, c’è grande collaborazione”.

Il neo assessore al Bilancio e Lavori Pubblici, Luigi Rosa, ha ringraziato il sindaco per la fiducia: “Metterò il massimo impegno per raggiungere gli obiettivi”. Fausto Bossi, che rientra in giunta con le deleghe alle Manutenzioni, Ambiente e Attività Economiche afferma: “È una ripartenza ma non ci siamo mai fermati, c’è stato solo un brevissimo stop, la rimescolanza delle deleghe è una continuazione del lavoro svolto”.

Elena Corio è il neo assessore alla Politiche Educative: “C’è tanta voglia di fare, daremo ascolto ed aiuto alle famiglie”, collaborerà con Claudia Guaglianone, assessore allo Sport, Eventi e Giovani che le ha ceduto la delega alla scuola: “Ci confronteremo e collaboreremo per ripartire”.

Copyright @2020