OLGIATE OLONA AL VOTO
Elezioni amministrative, poche certezze e molte domande

Il 2019 sarà anno di elezioni per il Comune di Olgiate Olona, e in molti hanno l’impressione che la campagna elettorale sia già iniziata

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il 2019 sarà anno di elezioni per il Comune di Olgiate Olona, e in molti hanno l’impressione che, almeno in consiglio comunale e sulla stampa, la campagna elettorale sia già iniziata, anche se non è del tutto chiaro quali siano le formazioni che si presenteranno alle prossime amministrative. Al momento, infatti, a parte il Sindaco Montano, che ha più di una volta annunciato la sua intenzione di ripresentarsi alle prossime elezioni, nessun altro si è ancora fatto avanti per presentare la propria candidatura, anche se le voci che girano per il paese sono diverse.

Ma partiamo dalle certezze: la lista Paese da Vivere, con il suo candidato Gianni Montano, sarà sicuramente presente con la sua nuova formazione; come tutti ricorderanno, infatti, a metà di questo suo primo mandato la maggioranza ha accolto al suo interno i consiglieri della lista Progetto Olgiate e pare proprio che i due gruppi al momento non abbiano nessuna intenzione di dividere le proprie strade, anche se i recenti incontri pubblici del Sindaco con il leghista Andrea Gambini hanno suscitato la curiosità di molte persone.

Resta da vedere se decideranno di mantenere il nome o di staccare completamente col passato creando una nuova lista civica, che coniugherà al suo interno le anime di entrambe le formazioni; quasi sicuramente, però, di civica si tratterà, anche perché nel corso degli anni Montano ha spesso dichiarato di voler essere alla guida di una lista civica apartitica, e nulla fa pensare che abbia cambiato idea in proposito. Se la candidatura di Montano è certa, non lo è invece quella di nessun altro oppositore; voci di paese, però, lasciano intendere che tutte le formazioni di centro destra e moderate si stiano radunando, per formare una lista che dovrebbe correre alle prossime elezioni.

A guidarla potrebbe essere, novità assoluta per la politica olgiatese, una donna, che rappresenterebbe partiti e le formazioni civiche olgiatesi che si riconoscono nella stessa area politica. In ultimo pare che anche il Movimento 5 Stelle stia sondando il terreno in vista delle prossime elezioni ma, i più sono convinti che non si arriverà ad avere un’altra formazione che correrà alle amministrative. Stando così le cose al momento parrebbe che la prossima campagna elettorale sia una corsa a due, anche questa situazione decisamente inusuale nel panorama politico olgiatese degli ultimi decenni, ma questo scenario lascia comunque numerose domande senza risposta; la prima, e sicuramente la più importante, riguarda la presenza o meno del centro sinistra in generale, e del PD in particolare, all’interno delle liste.

Alle ultime elezioni, infatti, il PD aveva appoggiato la lista PD-Progetto Olgiate, ma, dato che quest’ultima pare intenzionata a confluire nella lista civica che sostiene Montano, sono tante le voci che in paese si chiedono cosa deciderà di fare il partito: se appoggerà la stessa formazione di cinque anni fa, se correrà da solo, o se, invece, sceglierà di non prender parte alla campagna elettorale olgiatese.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA