Con qualche accorgimento
Emergenza Coronavirus, l’operatività degli uffici comunali non si ferma

I cittadini che si rivolgono agli sportelli IMU-TASI e TARI vengono ricevuti all’ufficio anagrafe, dove a separare impiegati e pubblico c’è una vetrata che garantisce la distanza necessaria a scongiurare i contagi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Uffici comunali pienamente operativi. “In ottemperanza alle disposizioni regionali e statali, l’operatività degli uffici comunali non si ferma a causa dell’emergenza Coronavirus.
Sono bastati piccoli accorgimenti, concordati dai vertici dell’Amministrazione con dirigenti e personale, che hanno permesso agli operatori di lavorare più serenamente e quindi ai cittadini di rivolgersi agli uffici come sempre. I cittadini che si rivolgono agli sportelli IMU-TASI e TARI vengono ricevuti all’ufficio anagrafe, dove a separare impiegati e pubblico c’è una vetrata che garantisce la distanza necessaria a scongiurare i contagi.

Un accorgimento necessario – ha osservato l’assessore al Bilancio Paola Magugliani – per offrire una maggior sicurezza a cittadini e operatori. Per quanto riguarda l’attività dell’ ufficio recupero IMU- TASI TARI, i contribuenti sono stati contattati per rimandare gli appuntamenti ai prossimi giorni in modo da permettere a tutti di adottare le misure preventive che ritengano più opportune. Restiamo comunque a disposizione dei cittadini che volessero segnalare eventuali criticità.

Si segnala anche che il pubblico che ha necessità di rivolgersi agli sportelli Edilizia privata SUE e URP Edilizia viene ricevuto presso l’Ufficio relazioni con il pubblico, con ingresso da via Candiani, dove esiste una “barriera” analoga a quella dell’ufficio anagrafe.

Copyright @2020