REAZIONI DOPO LE ELEZIONI
“Espulsione per militanti e sostenitori che si sono candidati contro la Lega”

Il risultato delle elezioni europee è stato molto apprezzato dai rappresentanti delle sezioni olgiatesi e castellanzesi della Lega Nord, che hanno voluto ringraziare gli elettori per la scelta compiuta; discorso differente, invece, per le elezioni amministrative olgiatesi, che hanno visto alcuni esponenti del Carroccio candidarsi su fronti diversi. Il Segretario Reginato ne chiede l’espulsione

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il risultato delle elezioni europee è stato molto apprezzato dai rappresentanti delle sezioni olgiatesi e castellanzesi della Lega Nord, che hanno voluto ringraziare gli elettori per la scelta compiuta; discorso differente, invece, per le elezioni amministrative olgiatesi, che hanno visto alcuni esponenti del Carroccio candidarsi su fronti diversi.

“La lega di Castellanza – spiega il segretario Ferruccio Ferro – esprimendo la soddisfazione per il risultato delle elezioni europee, vuole ringraziare i quasi 3.000 cittadini castellanzesi che con il loro voto hanno espresso la loro condivisione al progetto politico di Salvini e che, come la maggioranza degli italiani, hanno scelto di cambiare le regole di un Europa che ci vogliono fanalino di coda dell’Unione. Hanno scelto di non accettare che un paese come il nostro, capace di produrre meraviglie sognate da tutti in tutto il mondo, e che vanta il maggior numero al mondo di siti patrimonio dell’Unesco, venga considerato alla stregua di un fratello minore o di un parente povero cui insegnare cosa fare e come farlo. Hanno scelto infine di non lasciarsi condizionare dagli attacchi feroci che la Lega ha subito nelle ultime settimane da parte di quasi tutti i media, nazionali ed europei. Auguriamo buon lavoro ai nostri nuovi parlamentari, sicuri che porteranno in Europa le istanze per le quali sono stati votati”.

Dello stesso avviso, per quanto riguarda le europee, il segretario olgiatese Gianni Reginato. Reginato, però, chiede provvedimenti contro coloro che, pur professandosi leghisti, hanno scelto di candidarsi nella lista Paese da Vivere, appoggiando la candidatura a sindaco di Gianni Montano: “Come Lega siamo molto soddisfatti del grande risultato delle Europee ad Olgiate Olona – sottolinea Reginato – siamo, invece, ovviamente delusi del risultato delle amministrative, dove auspicavamo una vittoria del centrodestra. Auguriamo comunque buon lavoro a Montano, e a tutti gli eletti, con la speranza che operino per il bene dei cittadini e riescano finalmente a concludere le opere attese da tanti anni; lo auguriamo soprattutto ai finti leghisti che, per opportunismo, hanno deciso di candidarsi in una lista dove la sinistra ed il Pd la fanno da padrone.

Di certo non si può negare che sono stati determinanti i 6 milioni e 500 mila euro che il Governo attuale ha sbloccato per i Comuni, e che l’Amministrazione uscente (ed attuale) ha speso a, nostro parere, con dei lavori totalmente inutili. Da parte nostra siamo orgogliosi di esserci presentati con il centrodestra, e auspichiamo per i militanti e sostenitori che si sono candidati contro la Lega, che si proceda all’espulsione il prima possibile, come ha giustamente fatto il Commissario di Varese Andrea Gambini a Casciago con leghisti che non hanno seguito le indicazioni nazionali del partito”.

Copyright @2019