GIOVEDÌ 2 MAGGIO
Europa, immigrazione, territorio

Un momento per riflettere sulle politiche migratorie e sull’accoglienza è la serata organizzata dal Partito Democratico Valle Olona in collaborazione con i Giovani Democratici della Provincia di Varese presso la biblioteca castellanzese

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un momento per riflettere sulle politiche migratorie e sull’accoglienza è la serata organizzata dal Partito Democratico Valle Olona in collaborazione con i Giovani Democratici della Provincia di Varese presso la biblioteca castellanzese. Parte di un ciclo di conferenze organizzato in Provincia di Varese, dal titolo “Nel blu dipinto di blu, Europa ‘19” l’incontro dal titolo “Europa, Immigrazione, territorio” si svolgerà giovedì 2 maggio alle 21 presso la Sala Conferenze della Biblioteca di Castellanza.

Una politica migratoria lungimirante e globale, fondata sulla solidarietà è possibile? Cosa deve fare l’Europa? Quali politiche di accoglienza deve attuare l’Italia? Queste alcune delle domande a cui tenteranno di rispondere durante la serata Pierfrancesco Majorino, Candidato PD al Parlamento Europeo e Assessore Politiche Sociali Comune di Milano, Maria Angela Monti, Responsabile Integrazione e Pari Opportunità Segreteria Provinciale PD Varese, e Matteo Astuti, Operatore legale Centri di Accoglienza.

“Credo che il tema “Europa ed immigrazione” sia centrale in questa campagna elettorale europea, e non solo – sottolinea il Segretario della sezione castellanzese del Partito Democratico Alberto Dell’Acqua – spesso e volentieri, infatti, la Lega e l’estrema destra hanno fatto un uso strumentale e scorretto di questa tematica, creando un clima di xenofobia e razzismo purtroppo molto diffuso. Noi crediamo questa tematica che non si affronta con le armi e l’odio, ma che per risolvere la situazione siano necessari un civile confronto e un dibattito costruttivo.

Del resto quello che per alcuni è un problema per altri è un’opportunità”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA