Calcio dilettanti
Fagnano Calcio, una salvezza che sa di impresa

Ottavio Tognola

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Ѐ la mia vittoria più importante da quando alleno”. Lo dice in maniera convinta e lo ribadisce mister Ulisse Raza, allenatore del Fagnano Calcio dopo il successo esterno (0-1) sulla Guanzatese che ha sancito – tramite il playout – la permanenza in Promozione dei biancorossi.

Una salvezza soffertissima, fortemente voluta da tutto l’ambiente, dopo un avvio di campionato e un girone d’andata tremendi (solo 9 punti conquistati). Ma l’unità d’intenti e la solidità del gruppo hanno fatto la differenza nel ritorno e il Fagnano ha ottenuto una salvezza che ha davvero dell’incredibile e del miracoloso al primo anno di Promozione.

“Le vittorie sull’Olimpia Ponte Tresa e a Meda ci hanno fatto credere di potercela fare – rimarcano sia mister Raza che il direttore sportivo Gianni Riccio – Anche l’inserimento in squadra dell’esperto Ingribelli (nel play out è stata determinante la sua presenza in campo) è stato un fattore, ma tutto il gruppo di giocatori è stato encomiabile e ci ha portato a questa salvezza incredibile”.

Il diesse Gianni Riccio, gorlese doc, ha instaurato con Fagnano un legame particolare e assolutamente vincente (due promozioni da allenatore e due da direttore sportivo, ora una vera e propria impresa sportiva con la permanenza in Promozione). “Rifarei tutte le scelte che ho fatto e soprattutto ringrazio il Presidente e quanti si sono impegnati per il bene del Fagnano Calcio”.

E adesso, quale futuro? “Dipenderà dagli investimenti e dai programmi della società , il campionato di Promozione e soprattutto il nostro girone si sono rivelati di elevato spessore tecnico e agonistico, con squadre molto ben costruite e con budget superiori al nostro. Essere rimasti in questa categoria è per noi un orgoglio e rappresenta una grande vittoria”. Una salvezza (impresa) da festeggiare degnamente. Così hanno fatto dirigenti, staff tecnico e giocatori al Ristorante Pizzeria Rapsodia di via Piave a Fagnano, con ancora nel cuore e nella mente la vittoria decisiva sulla Guanzatese.

Copyright @2019