IL PLAUSO DEL SINDACO MARIA ELENA CATELLI: "SENSIBILITÀ ED ATTENZIONE"
Fagnano, donazione della Farmacia Parravicini alla Protezione Civile

Massimo Parravicini e la moglie Simona, titolari della farmacia di Bergoro, hanno devoluto un importante contributo alla Protezione Civile fagnanese che si è impegnata in prima linea durante l'emergenza Covid

Silvia Bellezza

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Una donazione alla Protezione Civile fagnanese che si è impegnata in prima linea nelle attività di volontariato durante l’emergenza Covid.

La bella iniziativa è stata realizzata da Massimo Parravicini e dalla moglie Simona,  titolari della farmacia di Bergoro, che hanno deciso di devolvere alla Protezione Civile un euro per ogni gel o mascherina acquistati dai clienti del proprio negozio, alcuni dei quali hanno a loro volta lasciato un piccolo contributo per la causa.

Sono così arrivati a raccogliere ben 700 euro, cifra che i due titolari della Farmacia intendono raddoppiare e consegnare direttamente alla squadra della Protezione Civile coordinata da Simone Zonin.

“L’idea è nata quando alcuni dei nostri amici della Protezione Civile si sono ammalati di Coronavirus.  Abbiamo voluto dare loro un aiuto che potesse rimanere sul nostro territorio”, ha spiegato il dottor Parravicini.

Grata dell’iniziativa il sindaco Maria Elena Catelli, che ha ringraziato la Farmacia Parravicini, la Protezione Civile, “senza la quale questi mesi non sarebbero stati gestibili”, e anche i cittadini fagnanesi per la sensibilità e l’attenzione dimostrata in questo periodo difficile.

Copyright @2020

NELLA STESSA CATEGORIA