VERSO LE ELEZIONI
Fagnano Olona, Maria Elena Catelli si candida a sindaco

La lista di centrodestra “Più Fagnano”, a traino Lega, con Forza Italia e Fratelli d’Italia, ha presentato ufficialmente il candidato sindaco Maria Elena Catelli. Primo punto prioritario, il tema della sicurezza

Silvia Bellezza

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Scende in campo la lista di centrodestra a traino Lega che ha presentato ufficialmente il suo candidato sindaco: Maria Elena Catelli.

Storica famiglia fagnanese quella dei Catelli, suo nonno era il farmacista dell’omonima attività commerciale che ancora oggi porta il suo nome di fronte al Castello Visconteo. Dopo essersi consultata con il Presidente della Regione Lombardia, Catelli ha dato la sua disponibilità a candidarsi per il suo paese. Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, hanno scelto “Più Fagnano” come logo e nome della lista di centrodestra.

“Lavoriamo per portare valore e qualità oggettivi al nostro paese, Fagnano ha tante potenzialità inespresse che faremo emergere”, ha detto il candidato sindaco. Tra i temi prioritari, quello della sicurezza: “E’ il primo punto che affronteremo. Già in questi primi giorni sono stata fermata da alcuni fagnanesi che hanno subito furti o che ne hanno sentito parlare in paese da amici e conoscenti. I cittadini si devono sentire sicuri in casa loro. Potenzieremo la videosorveglianza e i pattugliamenti, riprenderemo gli accordi con i comuni vicini”, ha concluso Catelli.

Pubblico numeroso, una bella cornice, una location caratteristica, il logo della lista proiettato sul maxischermo. Tradizione e innovazione che si fondono sulla via del castello visconteo in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio 2019. Il segretario della Lega Fausto Bossi, auspica: “I tempi sono maturi per eleggere un sindaco donna a Fagnano”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA