Calcio dilettanti, Prima Categoria
Il Fagnano vince il derby col Gorla Maggiore e consolida il primato

In Prima Categoria, il derby calcistico della Valle Olona parla fagnanese, al termine di una partita che ha riservato fino al 93esimo minuto momenti agonistici intensi, come vuole un derby che si rispetti

Ottavio Tognola

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In Prima Categoria, il derby calcistico della Valle Olona parla fagnanese, al termine di una partita che ha riservato fino al 93esimo minuto momenti agonistici intensi, come vuole un derby che si rispetti, premiando la capolista Fagnano su un volenteroso e volitivo Gorla Maggiore.

Primo tempo che si chiude sul punteggio di 1-1, con vantaggio ospite su rigore (Alessi al 20’) e pareggio quasi immediato dei padroni di casa con Moretta (24’). Un secondo penalty, sempre in favore del Gorla Maggiore, è stato neutralizzato dalla prodezza dell’estremo fagnanese Bertagnoli.

Ripresa con il Fagnano meglio disposto in campo a determinare una superiorità nel gioco, anche se mai realmente pericoloso dalle parti dello porta grigio rossa. Fino al 93’, quando il subentrato Spadaccino ha servito la beffa al Gorla Maggiore e mandato in orbita il suo Fagnano, ora a +5 sul Tradate dopo dieci giornate di campionato.

“Un’altra partita dove la determinazione della mia squadra ha fatto la differenza unitamente a una superiorità nel gioco che nel secondo tempo doveva portarci al gol ben prima dell’ultimo minuto di gara – dice il mister del Fagnano, Ulisse Raza – Ora non dobbiamo rallentare e continuare con questa intensità di gruppo”.

Sconsolato, e come dargli torto, il tecnico del Gorla Maggiore, Fabrizio Baratelli: “Abbiamo disputato un gran primo tempo. Il rigore sbagliato, alla fine, l’abbiamo pagato a caro prezzo. Nella ripresa ci siamo abbassati ma non abbiamo rischiato quasi mai”.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA