Il nuovo libro della GMC Editore
“Fatti male!” per pensare e crescere meglio

L’emozione di fare bene… “Fatti male!”. Non si tratta di un gioco di parole, ma della sincera e grande soddisfazione (a rischio quasi di apparire immodesto) di essere protagonista, insieme con il collega e amico Gianluigi Marcora, dell’ennesima “avventura editoriale” dedicata ai fatti e ai misfatti del mondo che ci circonda e pubblicata da GMC Editore

Luciano Landoni

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’emozione di fare bene … “Fatti male!”.

Non si tratta di un gioco di parole, ma della sincera e grande soddisfazione (a rischio quasi di apparire immodesto) di essere protagonista, insieme con il collega e amico Gianluigi Marcora (Direttore de l’[email protected]), dell’ennesima “avventura editoriale” dedicata ai fatti e ai misfatti del mondo che ci circonda e pubblicata da GMC Editore (in collaborazione, per quanto riguarda la distribuzione del libro a livello nazionale, con l’Associazione culturale TraccePerLaMeta).

La “premiata dittaLuciano Landoni & Gianluigi Marcora (abbiamo scelto l’acronimo LAMA che mette insieme le prime sillabe dei nostri cognomi) ha scritto un libro a quattro mani e due cuori (senza dimenticare i rispettivi cervelli, ovviamente) dal titolo fortemente simbolico “Fatti male!”.

Nelle oltre 200 pagine di “Fatti male!” i lettori potranno trovare numerosissimi spunti di riflessione (dai problemi del bullismo scolastico a quelli delle tensioni internazionali; dalle criticità del quadro socio-politico alla riscoperta delle tradizioni culturali e dialettali del territorio; dai conflitti etnico-religiosi alle disfunzioni del sistema Italia) e soprattutto i giovani studenti – io e Gianluigi lo speriamo di tutto cuore! – avranno a disposizione “cibo per la mente” mediante il quale prevenire e sconfiggere il pericolo dell’indifferenza.

La prefazione del libro, inoltre, è scritta da Adriana Battaglia, già dirigente scolastica, e attualmente incaricata dalla Commissione europea di seguire a livello internazionale le problematiche legate al grave fenomeno del bullismo scolastico.

La veste grafica di “Fatti male!”, merito del genio creativo del Direttore editoriale della GMC Editore Massimo Castiglioni, è qualcosa di veramente originale e possiede una formidabile “forza evocativa”.

Il lettore avrà fra le mani due libri in uno: una copertina dedicata a Gianluigi Marcora (i colori della quale sono rossoneri perché rispettano la fede calcistica dello stesso Marcora) e l’altra, dopo avere … “rovesciato” il libro, dedicata a chi scrive (il cromatismo predominante è il nerazzurro, data la mia opposta appartenenza calcistica).

L’Inter e il Milan, in realtà, non c’entrano (a parte le pagine dedicate da Marcora a Gennaro Gattuso e quelle mie relative ad un ricordo di Giacinto Facchetti); rivestono tuttavia una funzione estremamente rilevante in rapporto alla nostra volontà di autori di sottolineare l’assoluta importanza di rispettare ed esaltare la cultura del confronto, il dibattito onesto e rispettoso, la discussione civile e tollerante, la curiosità vivace e critica.

La diversità di pensiero (anche la più … estrema) è e deve essere un prezioso fattore di arricchimento reciproco e di crescita comune, altrimenti scade in una banale, ottusa e addirittura violenta (e pericolosa) contrapposizione di principio.

Il nostroFatti male!” ha l’ambizione di far pensare e discutere chiunque (a tutt’oggi le prenotazioni di acquisto del libro sono pari esattamente a 3.640 copie) abbia voglia di mettere in discussione se stesso e la realtà sociale, politica, economica che lo circonda partendo dal presupposto che i … “fatti male” possono essere cambiati con la forza dell’intelligenza, della passione, del lavoro, dello studio, della volontà critica.

Senza paura e senza pregiudizi.

Nella vita niente deve essere temuto, ma solo capito. E’ tempo di capire di più, in modo da temere di meno” – Marie Curie.

Copyright @2018