INIZIATIVA COORDINATA DALLA POLIZIA LOCALE
Festa finale per i bimbi a lezione di sicurezza stradale

43 bambini dell’ultimo anno della scuola per l’infanzia San Cirillo hanno ricevuto il meritato diplomino da parte del sindaco Emanuele Antonelli e dell’assessore alla Sicurezza Massimo Rogora

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Bimbi “diplomati” in sicurezza ed educazione stradale. Al parco Viabilandia del Campone di Borsano, si è concluso, in collaborazione con la Polizia Locale, il corso dedicato ai più piccoli per apprendere le regole della strada e il significato della segnaletica.

Nella mattinata di martedì 12 giugno, 43 bambini dell’ultimo anno della scuola per l’infanzia San Cirillo, hanno svolto l’ultima lezione con la supervisione degli operatori della Polizia Locale, coordinati dal Comandante Claudio Vegetti e dal commissario Daniela Bettin, seguita dalla festa di fine anno scolastico, con la consegna del meritato attestato, da parte del sindaco Emanuele Antonelli e dell’assessore alla Sicurezza Massimo Rogora.

“Siete stati bravissimi”, ha detto il sindaco ai bimbi che hanno donato al Primo Cittadino il lavoro finale svolto, insieme alle insegnanti, sul tema dell’educazione stradale. Durante l’anno scolastico, i piccoli hanno seguito un breve corso tenuto dagli agenti sul corretto comportamento da tenersi in qualità di pedoni, ciclisti, “automobilisti”, simulando l’utilizzo della strada con l’impiego di baby biciclette, baby-moto e baby-auto. Il tutto si è tenuto nel parco di Viabilandia appositamente attrezzato con segnaletica orizzontale e verticale a dimensione di bambino.

“Ogni anno a rotazione coinvolgiamo una scuola per l’infanzia di Busto, in modo che tutte possano partecipare –  ha spiegato il commissario Bettin – dopo una lezione a carattere teorico, prende il via il corso di taglio pratico. Credo molto in questo progetto e lo svolgo con passione. Se noi trasmettiamo ai bambini, fin da piccoli, i principi di legalità, loro li fanno propri e da grandi, i sinistri diminuiranno. L’amministrazione comunale ha grande fiducia in questa iniziativa, così come i genitori che sono entusiasti”.

La direttrice della scuola San Cirillo, Carmela De Michele, è soddisfatta dell’ottimo esito del progetto: “I genitori sono stati molto contenti del corso ed è bello che la nostra scuola sia così ben inserita nel territorio”.

Nell’anno scolastico 2017/2018, l’educazione stradale è entrata nelle scuole cittadine coinvolgendo in vari progetti anche gli alunni delle primarie, i ragazzi delle secondarie di primo grado dei sette istituti comprensivi e i giovani delle scuole superiori.

A margine della cerimonia per i bambini è stato consegnato al comando di Polizia Locale un defibrillatore da parte dell’associazione “60milavitedasalvare Altomilanese onlus” con il contributo del Rotaract Club Busto, Gallarate, Legnano.

Copyright @2018