OLTRE QUARANT’ANNI DI IMPEGNO PER LO STORICO ISTITUTO
Festa grande alla Provvidenza per i 92 anni dell’ingegner Gallazzi

Un compleanno speciale per esprimere riconoscenza e gratitudine all’ex presidente Cesare Gallazzi: “Artefice del miglioramento, della trasformazione e della lungimiranza della Provvidenza”

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Alla Provvidenza si è celebrata oggi, giovedì 9 novembre, una data importante, il 92esimo compleanno dell’ex presidente, ingegner Cesare Gallazzi, che ha dedicato gran parte della sua vita all’impegno per lo storico istituto bustocco, del quale per 16 anni è stato alla guida. Il presidente Ambrogio Gobbi ha fortemente voluto una festa in onore del suo predecessore, insieme alla famiglia Gallazzi, alle autorità, al direttore Luca Trama, ai dipendenti e alle persone da sempre vicine alla Provvidenza.

“Vogliamo esprimere tutta la nostra riconoscenza e gratitudine per l’operato dell’ingegner Gallazzi, i cui risultati sono oggi ben visibili – ha detto Ambrogio Gobbi – è con noi da più di sessant’anni, è stato artefice del miglioramento, della trasformazione e della lungimiranza del nostro istituto ed è tuttora una presenza importante”.

L’ingegner Gallazzi ha ricevuto in dono un quadro che ritrae la facciata della Provvidenza da lui progettata e realizzata ed ha ringraziato con parole commosse: “Sono qui presente da sessant’anni è vero, ma il mio impegno diretto è di circa una quarantina – ha ricordato – la Provvidenza è sempre stata un simbolo importante nella mia vita, fin da quando mio nonno, nel 1929, ne fu presidente. Ero solo un ragazzino e questa struttura era conosciuta come ‘il ricovero’ per le persone indigenti. Da allora è passato molto tempo, la Provvidenza è cresciuta negli anni Sessanta ed oggi è un punto di riferimento nazionale per l’assistenza agli anziani. Ma questo è stato possibile grazie alla collaborazione di tutti voi”.

A questo importante compleanno hanno partecipato anche il sindaco Emanuele Antonelli, con l’assessore Gigi Farioli, monsignor Claudio Livetti, il senatore Gian Pietro Rossi e tanti amici dell’ingegner Gallazzi, tra cui il direttore de l’Inform@zione Online, Gianluigi Marcora.

“L’ingegner Gallazzi ha dedicato quarant’anni a questa attività con una passione incredibile – ha sottolineato Antonelli – qui mi sento in famiglia e sono fiero di voi che siete stati alla guida della Provvidenza ed avete saputo trasformarla in un’eccellenza del territorio. Ci avete messo il cuore, continuate così”. Farioli come da tradizione, ha intonato l’immancabile motivetto “Tanti auguri a te” ed ha commentato: “La Provvidenza ha visto susseguirsi generazioni, è fatta di pietre vive, ricche dell’amore di persone come l’ingegner Gallazzi che hanno reso grande questa città”.

Copyright @2017