SAN GIOVANNI BATTISTA
Festa Patronale, gli appuntamenti da giovedì 20 a martedì 25

La cerimonia dedicata ai cittadini che hanno meritato il grazie della Città si svolgerà lunedì sera al teatro Manzoni. La lastra marmorea con l’incisione del nome del nuovo benemerito sarà scoperta alle ore 12 di martedì 25 giugno

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Lunedì 24 giugno sarà celebrata la Giornata del Ringraziamento in occasione del patrono della Città, San Giovanni Battista: alle 11 in basilica San Giovanni mons. Severino Pagani celebrerà la messa solenne del Santo Patrono insieme ai parroci della Città e in particolare a mons. Claudio Livetti che celebra il 65esimo di ordinazione sacerdotale.

La cerimonia dedicata ai cittadini che hanno meritato il grazie della Città si svolgerà in serata nel quartiere di San Michele, al teatro Manzoni. Una scelta del sindaco Emanuele Antonelli per coinvolgere nelle celebrazioni i quartieri cittadini dopo Sacconago nel 2016, Sant’Anna nel 2017, Borsano nel 2018.

La serata prenderà il via alle 21.00: novità di quest’anno è la partecipazione del coro e dell’orchestra “da fiö, giuinoti e bei tusan” composti dagli alunni delle scuole secondarie di primo grado Prandina, De Amicis e Pertini, già protagonisti del Gran Cuncertu di qualche settimana fa al Sociale. Gli studenti, 140 circa, diretti dal maestro Fabio Gallazzi, eseguiranno canzoni originali composte in italiano, inglese e dialetto bustocco, con la partecipazione straordinaria di Umberto Rosanna, medico chirurgo con la passione per il canto, e di Ginetto Grilli, noto poeta bustocco di 93 anni e autore dei testi delle canzoni in dialetto. Tra un brano e l’altro si svolgerà la tradizionale cerimonia di consegna dei riconoscimenti particolari, dei premi Enrico dell’Acqua e Olga Fiorini e del conferimento della civica benemerenza: non mancheranno i ringraziamenti alle forze dell’ordine, ai dipendenti comunali andati in pensione, ai maestri del lavoro, ai neo cavalieri della Repubblica, a società sportive (Pro Patria calcio e Unione Ciclistica Bustese Olonia) e aziende che festeggiano quest’anno i 100 anni di attività, ad associazioni e cittadini di cui Busto Arsizio va orgogliosa. La lastra marmorea con l’incisione del nome del nuovo benemerito sarà scoperta alle ore 12 di martedì 25 giugno.

Nei giorni che precedono la Patronale sono state organizzate alcune iniziative collaterali che animeranno la città:

Giovedì 20 giugno alle 20 in piazza Vittorio Emanuele II andrà in scena la tradizionale cena a tema, quest’anno l’assessore al Marketing Paola Magugliani ha scelto  Red & White, un omaggio ai colori della Città alla vigilia della Patronale. Tutti i partecipanti saranno invitati a indossare qualcosa di bianco e rosso e gli allestimenti richiameranno i due colori.

“La cena rappresenta uno degli eventi più importanti di questa estate. Sarà un’occasione per i cittadini di vivere un momento divertente e socializzante, nella nostra nuova piazza, che metterà in evidenza quanto la città sia vivace e capace di realizzare eventi che possono attrarre pubblico anche da fuori, generando sviluppo e crescita per l’intero territorio” afferma l’assessore.

Confermata anche per questa terza edizione la brigata di cucina dell’Enaip di Busto, che ha studiato un menù curato nei minimi dettagli, naturalmente a tema red & white.

Per l’occasione è prevista l’apertura straordinaria delle Civiche Raccolte d’Arte di Palazzo Marliani Cicogna: tutti gli interessati potranno partecipare a una visita guidata, gratuita, alla collezione permanente del museo della durata di circa un’ora con partenza alle 22.

Sabato 22 giugno alle 21 in piazza San Giovanni è in programma il Concerto per il Patrono del Corpo Musicale Pro Busto diretto dal maestro Franco Conetta: in programma otto brani celebri che saranno presentati dall’assessore Paola Magugliani.

Domenica 23 giugno, per tutta la giornata in piazza San Giovanni e in via Milano, verrà allestito il mercatino di San Giovanni a cura di Arti e Sapori di Nord-Ovest.

Copyright @2019