SABATO 2 E DOMENICA 3 GIUGNO
Festa con i volontari della Croce Rossa. Controlli e intrattenimento in piazza

Appuntamento con la festa della Croce Rossa. Stand per la misurazione di pressione e glicemia, screening spirometrico e attività informative e di intrattenimento in piazza San Giovanni

GIOGARA
C.r.i. in piazza

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Torna la tradizionale Festa della Croce Rossa che si terrà il 2 e 3 giugno in piazza San Giovanni. L’evento, organizzato dal Comitato della Croce Rossa di Busto Arsizio, presieduto da Simona Sangalli, è ricco di novità.
“È una di quelle giornate in cui la nostra ‘foresta’ cresce sempre di più, grazie al lavoro di tantissime persone che fanno del volontariato un impegno, insieme ai nostri partner storici, Croce Rossa e Lilt”, ha affermato  il direttore dell’Asst Giuseppe Brazzoli, nel presentare l’iniziativa con Giulio Turconi, vicepresidente Cri di Busto Arsizio,  Valeria Cozzi,responsabile dei volontari Busto e Gallarate, Franco Mazzucchelli, presidente Lilt sezione varesina, il vicepresidente Ivanoe Pellerin e Daniele Berra, responsabile della struttura di BroncoPneumologia dell’ospedale di Busto.

Sabato 2 giugno, dalle ore 15, saranno aperti gli stand con le consuete attività di intrattenimento dei bambini da parte dei giovani della Croce Rossa, il banchetto infermieristico per la misurazione gratuita di pressione e glicemia da parte delle infermiere volontarie e un banchetto di frutta e gadget da offrire ai cittadini.
Dalle ore 19 alle 21, sempre in piazza San Giovanni, un duo musicale “Swing & Pop” allieterà il momento dell’apericena da gustare presso il bar “Il Duetto”. Nel pomeriggio di sabato, i giovani della Croce Rossa, membri del team di Educazione alla Sicurezza Stradale, proporranno per i più piccoli (dai 5 ai 13 anni) alcune attività per imparare uno stile di vita sicuro nei comportamenti stradali e per i più grandi un percorso con occhiali alcoolvista per far comprendere gli effetti negativi dell’uso di alcolici durante la guida. Dopo le 21, per i ragazzi dai 14 anni in su è possibile affrontare l’esperienza Quixa, un test che offrirà un momento di riflessione, proiettando il pubblico in uno dei momenti più tragici per un automobilista (a seguito di un incidente stradale dovuto ad abuso di alcolici o uso del cellulare mentre è alla guida).

Domenica 3 giugno, dalle 9 alle 13, ci sarà il momento istituzionale della Croce Rossa che riproporrà gli stand della giornata precedente e, in collaborazione con il Reparto di Broncopneumologia dell’ospedale di Busto, su un ambulatorio mobile verrà effettuato uno screening spirometrico, in collaborazione con l’azienda Sanitaria della Valle Olona e la Lilt: “Siamo soddisfatti che la delegazione di Busto metta in campo un’attività specifica contro il tabagismo – sottolinea Mazzucchelli – approfittiamo di questa occasione per lanciare un messaggio sui rischi del fumo, ricordando che il 31 maggio è la Giornata Mondiale senza Tabacco ”. Alle 11,30 sarà celebrata da monsignor Severino Pagani la Messa in Basilica, cui seguirà la benedizione del personale e dei mezzi della Croce Rossa. Durante la giornata i giovani della Cri proporranno momenti di animazione per i bimbi ed attività informative.

Copyright @2018