DANZE FOLKLORISTICHE E IL RICORDO DI FRIDA KAHLO
Il festival latino inaugura la settimana messicana: “Un’opportunità per rafforzare le relazioni tra i popoli”

Si apre la settimana dedicata al Messico. All'inaugurazione è intervenuto il console Marisela Morales Ibáñez, i rappresentanti di Camera di Commercio Varese e, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, il consigliere Alessandro Albani

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A MalpensaFiere, Latinfiexpo ha inaugurato la settimana messicana, alla presenza del console Marisela Morales Ibáñez, console del Messico a Milano e Presidente del Gruppo Consolare dell’America Latina e dei Caraibi nel Nord Italia. “È una grande opportunità che rende onore alla comunità latinoamericana, rafforza i rapporti di fratellanza e di collaborazione che ci uniscono, rendendoli sempre più forti. Questo festival – ha sottolineato il console – mette in risalto la ricchezza culturale, commerciale ed economica del Messico”.

Morales Ibañez ha quindi ringraziato il governo italiano, le autorità presenti e PromoVarese per il sostegno alle iniziative che valorizzano il turismo: “Grazie, siete ambasciatori del nostro paese. Viva il Messico e viva l’Italia”.

Felice Di Meo, organizzatore di LatinFiexpo, ha sottolineato che il Messico è, per il quarto anno consecutivo, ospite del Festival: “Siamo lieti di accoglierlo, l’obiettivo è quello di unire i popoli e le nostre culture”. All’inaugurazione sono intervenuti esponenti della Camera di Commercio di Varese e, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il consigliere comunale Alessandro Albani che ha avuto occasione  di visitare il Messico: “Conservo ricordi molto belli, mi è rimasta nel cuore l’immagine di Frida Kahlo un modello di emancipazione femminile che ha saputo trasformare la sua vita in arte, i capolavori del pittore Diego Rivera e il pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Guadalupe. La presenza dei consolati – afferma Albani –  è un’importante occasione di interscambio culturale”.

Alla serata si è esibito il gruppo di danza folkloristica “Fuego Nuevo”, proveniente dal Messico e famoso in Europa per la diffusione della cultura messicana attraverso la musica. Il gruppo è ospitedell’Associazione Cultura Messicana in Italia,associazione senza scopo di lucro il cui obiettivo prioritario è la valorizzazione dei rapporti di amicizia tra l’Italia e il Messico attraverso lo scambio delle proprie tradizioni e modelli culturali. Anche il pubblico è stato coinvolto nella rievocazione della figura di Frida Kahlo: cittadine messicane con abiti simili a quelli indossati dalla famosa artista, hanno invitato le donne presenti a trasformarsi, con costumi e trucchi e le famose “rebozos” (sopracciglia), nella celebre artista  il cui ricordo è sempre vivo nel popolo messicano.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA