LA PROGRAMMAZIONE NEI MULTISALA
Il film del fine settimana: “Detroit”

La sommossa di Detroit del 1967 fu un violento tumulto che degenerò in una e propria rivolta nella città di Detroit. Lo scontro si trasformò in una delle rivolte più letali e distruttive della storia degli Stati Uniti. Questa è la storia narrata in "Detroit", nelle sale dal 23 novembre

Enrico Salomi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La sommossa di Detroit del 1967, conosciuta anche come rivolta della 12th Street, iniziò come violento tumulto, che poi degenerò in una vera e propria rivolta durata 4 giorni (dal 23 al 27 luglio 1967). L’evento scatenante fu un raid della polizia all’interno di un bar notturno privo di licenza, il Blind Pig. Lo scontro della polizia con i clienti ed i passanti si trasformò in una delle rivolte più letali e distruttive della storia degli Stati Uniti. Questa è la storia narrata in “Detroit”, nelle sale dal 23 novembre. La vicenda sarà descritta nella pellicola in maniera dettagliata e molto violenta.

Il film, diretto dalla Premio Oscar Kathryn Bigelow (“The Hurt Locker”) e scritto da Mark Boal (“Zero Dark Thirty”), presenta un ottimo cast: John Boyega (“Star Wars: Il risveglio della Forza”), Will Poulter (“Maze Runner – Il labirinto”), Jason Mitchell (“Straight Outta Compton”), Jack Reynor (“Transformers 4 – L’era dell’estinzione”) e Anthony Mackie (“Captain America: The Winter Soldier”). Negli Stati Uniti l’opera è stata accolta in maniera entusiasta, con una media di 8 su 10 nelle recensioni. Riuscirà a colpire anche nel territorio italiano? Consigliata a tutti gli interessati della triste vicenda… Tra i papabili Oscar 2018.

LA PROGRAMMAZIONE NEI MULTISALA

The Space Cinema (Cerro Maggiore): Venerdì e Sabato: 17:45, 21:00, 00:05; Domenica: 17:45, 21:00

Copyright @2017

DALLE RUBRICHE