LA PROGRAMMAZIONE NEI MULTISALA
Il film del fine settimana: “La stanza delle meraviglie”

La stanza delle meraviglie è “un film per ogni età, che svela la vita interiore dei bambini”. Candidato alla Palma d'oro a Cannes nel 2017

Giovanni Salomi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Per Justin Chang, del New York Times, La stanza delle meraviglie è “un film per ogni età, che svela la vita interiore dei bambini”.

La stanza delle meraviglie, in uscita il 14 giugno, è un piccolo capolavoro consigliato a grandi e piccini. Ispirato all’omonimo romanzo illustrato (Wonderstruck) scritto dallo scrittore Brian Selznick (autore del libro “Nel paese dei mostri selvaggi”), il film racconta due storie ambientate in epoche diverse. La prima, nel 1927, narra l’avventura di Rose, che fugge di casa per incontrare il suo idolo, l’attrice Lillian Mayhew. La seconda, nel 1970, racconta la storia di Ben, che si mette alla ricerca del padre. La pellicola è diretta da Todd Haynes (“Carol”) e presenta un cast di altissimo livello: Oakes Fegley (“Il drago invisibile”), la Premio Oscar Julianne Moore (“Kingsman – Il cerchio d’oro”) e Michelle Williams (“Manchester by the Sea”). Il film, inoltre, è stato candidato alla Palma d’oro a Cannes nel 2017 ed è la prima pellicola prodotta da Amazon Studios.

Consigliato a tutti.

PROGRAMMAZIONE NEI MULTISALA:

  • SpazioCinema – CityLife Anteo (Milano): Venerdì, Sabato e Domenica: 13:00, 15:30, 17:50, 20:10, 22:30;
  • Orfeo (Milano): Venerdì, Sabato e Domenica: 15:00, 17:30, 20:00, 22:30

Copyright @2018

DALLE RUBRICHE