LA PROGRAMMAZIONE
Il film del fine settimana: “Lady Bird”

“Divertente, struggente e profondamente originale”. Vogue definisce così il nuovo film culto del 2018, Lady Bird, in uscita il 1 marzo. Candidato a 5 Premi Oscar, il film è imperdibile

Giovanni Salomi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Divertente, struggente e profondamente originale”. Vogue definisce così il nuovo film culto del 2018, Lady Bird, in uscita il 1 marzo. Nella pellicola emergono l’umorismo e il pathos che attraversano il legame turbolento tra una madre e una figlia adolescente. Christine “Lady Bird” McPherson combatte in continuazione con sua madre: donna selvaggia, profondamente supponente e determinata, è un’infermiera che lavora instancabilmente per mantenere a galla la famiglia dopo che il padre di Lady Bird ha perso il lavoro. La trama è ambientata a Sacramento, California, nel 2002, in un panorama economico americano che cambia rapidamente.

L’opera segna il debutto alla regia dell’audace Greta Gerwig e crea un capolavoro nel mondo del cinema indipendente. Lodata da pubblico e critica (con una media di 9 su 10), è il film più autoriale di quest’anno. Il cast è di altissimo livello: la tre volte candidata al Premio Oscar Saoirse Ronan (“Amabili resti”), la grandissima Laurie Metcalf (“JFK – Un caso ancora aperto”), il candidato Premio Oscar Timothée Chalamet (“Chiamami col tuo nome”) e il candidato Premio Oscar Lucas Hedges (“Manchester by the Sea”).

Candidato a 5 Premi Oscar (“miglior film”, “miglior regia”, “miglior attrice”, “miglior attrice non protagonista” e “miglior sceneggiatura”), il film è imperdibile.

 

PROGRAMMAZIONE NEI MULTISALA:

Multisala Impero (Varese): Venerdì: 18:10, 20:20, 22:30; Sabato e Domenica: 15:00, 18:10, 20:20, 22:30.

Copyright @2018