SABATO 31 MARZO, ORE 20.45
Finale Euro Cup: la Sport Management sfida il Ferencvaros e la storia

A Budapest i mastini di Baldineti sfidano i campionissimi del Ferencvaros nell'andata della finalissima di Len Euro Cup. Il ritorno a Busto il 18 aprile (ore 19)

GioGara

Igor Mutinari

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Per la storia! Il Banco Bpm Sport Management, per la prima volta nella sua giovane storia, affronta una finale internazionale. Sabato 31 marzo, a Budapest, i gialloblù di Baldineti affrontano il temibile Ferencvaros alle ore 20.45  per la partita d’andata della finale di Len Euro Cup. Nel corso della competizione magiari e bustocchi hanno già incrociato la loro strada: nel primo girone eliminatorio disputato proprio a Busto, prevalsero i biancoverdi ungheresi per 11-9 in una partita che contava poco, in quanto entrambe le compagini erano aritmeticamente qualificate. Alla Komjadi Swimming Pool, i ragazzi di Baldineti proveranno a costruire un’impresa che andrà poi finalizzata nel return match della Manara che si giocherà mercoledì 18 aprile alle ore 19.

Qui Busto. Nel loro cammino europeo, dopo aver passato agevolmente i turni preliminari, i mastini hanno avuto la meglio sulla Stella Rossa nei quarti di finale e sul Marsiglia in finale. Si apprestano quindi ad affrontare la prima finale importante dalla fondazione consapevoli che le fondamenta dell’impresa andranno gettate in Ungheria, ma il tetto dovrà essere posto a Busto. Contro un squadra costruita per vincere, i mastini di coach Baldineti dovranno mettere in vasca una prestazione tutta grinta fatta di compattezza difensiva e concretezza offensiva. Proprio l’allenatore dei bustocchi ci presenta la sfida: “Sono una squadra fortissima che in questo momento sta giocando molto bene. Sono in testa al loro campionato e vantano 13 giocatori di alto livello. Sarà durissima, ma noi non siamo da meno. Chiaramente saranno due partite da giocare non al 100%, ma al 200% non solo a livello di concentrazione, ma anche di energia fisica e mentale. Questo è quello che bisogna fare e dovremo fare due splendide gare già a partire da sabato dove il nostro obiettivo sarà quello di portare a casa un risultato positivo”.

Qui Ferencvaros. La squadra magiara è campione in carica della manifestazione (i mastini uscirono in semifinale) e, dopo anni di magra anche in Ungheria, sta tornando protagonista assoluta, tanto da poter essere considerata una vera corazzata al pari della Pro Recco. Con 22 scudetti all’attivo è la seconda squadra per numero di trofei in patria, l’ultimo di questi risale al 2000, ma in questa stagione i ragazzi di coach Varga stanno dominando il campionato. Percorso netto sin qui per la squadra di Budapest che ha battuto il Kazan nei quarti e il Miskolc nel derby ungherese di semifinale.

Le formazioni

Ferencvaros Budapest-Banco Bpm Sport Management

Ferencvaros: 1 Gardonyi, 2 Sedlmayer, 3 Madaras, 4 Manhercz, 5 Vamos, 6 Sziranyi, 7 Nemet, 7 Nikic, 8 Jaksic, 9 Zoltan, 9 D. R. Varga, 10 A. D. Varga. 11 Jansik, 12 Mitrovic. 13 Vogel. All.: Zsolt Varga.

Banco Bpm Sport Management: 1 Lazovic, 2 Di Somma, 3 Blary, 4 Figlioli, 5 Fondelli, 6 Petkovic, 7 Drasovic, 8 Gallo, 9 Mirarchi, 10 Luongo, 11 Baraldi, 12 Valentino, 13 Nicosia, 14 Panerai. All: Marco Baldineti.

Copyright @2018