I NEGOZI CHE EFFETTUANO IL SERVIZIO A BUSTO
Fiori e piante, con la consegna a domicilio si può

"Un modo per supportare questa parte del commercio cittadino, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza", osserva l'assessore Maffioli

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’ultima ordinanza regionale sulle misure di contenimento del contagio consente il commercio al dettaglio di fiori e piante esclusivamente con la modalità della consegna a domicilio

In questi giorni, l’ufficio Suap e Ascom si sono coordinati per realizzare un elenco dei fioristi della città che assicurano il servizio, con i numeri di telefono e gli indirizzi mail a cui comunicare gli ordini. 

“Sono al momento nove i fioristi della nostra città che hanno ripreso la loro attività con sola consegna a domicilio, come prevede l’ultima Ordinanza regionale – commenta la vicesindaco e assessore al Commercio Manuela Maffioli -. Pubblichiamo l’elenco sul sito del Comune per facilitare coloro che, potendo, volessero avvalersi di questo servizio per abbellire case, balconi, terrazzi o giardini, supportando in questo modo un’altra parte del commercio cittadino. Ai negozianti e ai loro potenziali clienti raccomando sempre e comunque il rigoroso rispetto delle misure di sicurezza, perché, al netto delle norme, la salute pubblica resta il bene prioritario e imprescindibile”. 

L’elenco dei fioristi si affianca alla lunga lista dei negozi di alimentari e di altri generi già disponibili a raggiungere i clienti a casa e pubblicata ormai da un paio di settimane sui siti del comune e di Ascom. Una lista che ogni giorno viene aggiornata con l’inserimento di nuove disponibilità e consultata da migliaia di cittadini.  

Ora entrambi gli elenchi sono pubblicati nell’home page del sito del Comune.

“E’ un’iniziativa molto importante, sia per la categoria dei fioristi che è molto in difficoltà a causa dell’epidemia, sia per i cittadini che avessero voglia di rendere più belli case, terrazzi e giardini in questi giorni di quarantena – osserva Rudy Collini, presidente di Ascom Busto -. Ringrazio l’assessore Maffioli per la visibilità che attraverso il sito del Comune offre ai fioristi e al settore del commercio in generale. In questi giorni rileviamo l’implementazione del servizio a domicilio in vari settori merceologici; sono molti infatti i commercianti che si sono organizzati con l’home delivery per non perdere opportunità lavorative e soprattutto per mantenere un contatto con i clienti continuando ad offrire i loro servizi con modalità diverse. Far sapere che sono attivi e disponibili è di molto aiuto”.

 

Copyright @2020