PALLANUOTO A/1: MASTINI CORSARI A FIRENZE
La Sport Management fa 13 in riva all’Arno

La Sport Management espugna la piscina della Florentia per 8-13. Figlioli cala un poker di reti

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Buona la prima trasferta per la BPM Sport Management di coach Baldineti che a Firenze ha la meglio sui padroni di casa della Florentia per 8-13 (1-2, 2-2, 1-3, 5-6).

Su una maiuscola prova difensiva nei primi tre quarti, i mastini, più forti della sfortuna che li priva di quattro infortunati, costruiscono la vittoria e nella seconda metà del match riescono a scrollarsi di dosso i coriacei toscani in cui spiccavano le presenze di molti ex, in primis Bini e Razzi. Mattatore della serata è Figlioli autore di un poker, ben coadiuvato da Petkovic (3), bene anche Luongo e Fondelli a segno entrambi due volte.

Il film della partita

Avvio di gara equilibrato tra Pallanuoto Banco BPM Sport Management e Rari Nantes Florentia con i mastini che vanno in vantaggio due volte con Mirarchi e Petkovic prima di subire il controsorpasso guidato dagli ex Bini e Coppoli (in mezzo c’è anche la prodezza del rientrante Lazovic che para un rigore). La doppietta di Figlioli riporta avanti il sette di mister Baldineti che chiude in vantaggio 3-4 alla seconda sirena. Il terzo tempo si apre nel migliore dei modi per i mastini che trovano il 3-5 con Fondelli che segna in controfuga, imitato poco più tardi da Petkovic che firma il 3-6. L’ex Coppoli si fa espellere mentre il terzo gol del capitano azzurro Figlioli vale il 3-7 per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management. Astarita accorcia nel quarto tempo, ma Figlioli è ancora protagonista con il gol del 4-8. L’ultimo sussulto dei padroni di casa è il gol in superiorità di Tomasic poi i mastini mettono in cassaforte il risultato con Fondelli, Di Somma e Luongo. Finisce 8-13.

A commentare la vittoria tocca a Dejan Lazovic, portierone che ha il grande merito di parare un rigore: “Firenze è una buona squadra, con 7- 8 giocatori bravi e con 4 nostri ex compagni di squadra che danno qualità alla Rari Nantes. È stata una partita dura anche perché abbiamo molti infortunati, senza i centroboa e i due mancini e con due ragazzi da Busto (Andrea Vanoni Coscia e Gianluca Codoro). Per noi è stata difficile anche perché siamo un po’ stanchi, ma poi è andata bene soprattutto nel terzo tempo in cui abbiamo cambiato la partita e giocato molto bene”.

Tabellino

Florentia-Bpm Sport Management 8-13

Florentia: Sammarco, Generini, Eskert, Coppoli 1, Turchini, Bini 2, Turchini, Dani 1, Razzi, Tomasic 2, Astarita 2, Di Fulvio, Maurizi. All. Tofani

Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma 1, Coscia, Figlioli 4, Fondelli 2, Petkovic 3, Drasovic, Mirarchi 1, Luongo 2, Codoro, Valentino, Nicosia. All. Baldineti

Arbitri: Carmignani e Lo Dico

Parziali 1-2, 2-2, 0-3, 5-6

Note: Spettatori 800 circa. Astarita (Florentia) sbaglia un rigore (palo) nel secondo tempo. Espulso per proteste Coppoli (Florentia) nel secondo tempo. Usciti per limite di falli Drasovic (Sport Management) e Valentino (Sport Management) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 5/12 + un rigore e Sport Management 5/11

Risultati

Florentia-Bpm Sport Management 8-13, Bogliasco-Acquachiara 17-6, Savona-Lazio 15-8, Brescia-Ortigia 12-5, Trieste-Catania 9-9, Torino 81-Pro Recco 3-12, Posillipo-Napoli 6-6

Classifica

Bpm Sport Management, Brescia e Pro Recco 6; Trieste e Napoli 4; Bogliasco, Savona, Lazio e Ortigia 3; Posillipo e Catania 1, Acquachiara e Torino 81.

Copyright @2017