Aperto il Bando Prestito d’onore 2019
Fondazione Merlini, 130mila euro per i giovani diplomati

Un’opportunità economica rilevante, attualmente fruita da 17 studenti e garantita dalla Fondazione Giuseppe Merlini  che si impegna anche al pagamento di costi e interessi bancari per tutta la durata del prestito

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La Fondazione Giuseppe Merlini continua ad investire sui giovani. Per il quarto anno consecutivo,  grazie al partenariato con Fondazione Cariplo e alle convenzioni stipulate con Cassa Lombarda e Banca Intesa San Paolo, si rinnova il Bando Prestito d’onore che rende disponibili erogazioni per 130.000 euro  agli studenti, che con  impegno e responsabilità intendono proseguire nei loro studi – superiori, universitari e post universitari – senza gravare economicamente sulle proprie famiglie.

Un’opportunità economica rilevante, attualmente fruita da 17 studenti e garantita dalla Fondazione Giuseppe Merlini  che si impegna anche al pagamento di costi e interessi bancari per tutta la durata del prestito. Il prestito d’onore è una modalità di finanziamento del percorso di studi già ampiamente diffusa in molti paesi avanzati ma ancora poco utilizzata in Italia,  che favorisce la partecipazione dei giovani alla costruzione del proprio futuro consentendogli di investire sulle proprie risorse, anche in assenza di disponibilità economiche, responsabilizzandoli allo stesso tempo sui propri risultati.

Il bando 2019, per il quale sono aperte le domande fino al 30 luglio, è un’ulteriore testimonianza di come la Fondazione Merlini ha recepito, e declinato in uno strumento concreto, l’importanza e la necessità di investire sui giovani meritevoli sostenendo la loro crescita formativa e professionale.

“L’ottenimento del prestito d’onore da parte della Fondazione Merlini è stata per me una grande opportunità. – afferma Sofia Vezzaro, studentessa della Università Bocconi di Milano – Avere la possibilità di finanziarmi una parte degli studi autonomamente, senza gravare sulla mia famiglia, mi ha permesso di iniziare il percorso universitario seguendo le mie aspirazioni con molta più convinzione, impegno e responsabilità. In questo modo mi sento, in prima persona, parte attiva e responsabile della costruzione del mio futuro”.

“Il prestito d’onore per me ha rappresentato una grandissima opportunità dal punto di vista economico, in quanto mi ha permesso di affrontare il mio percorso di studi universitari con serenità. – le fa eco Giulia Gussoni, studentessa dell’Università Statale di Milano – Ѐ inoltre uno stimolo ulteriore a mantenere alto il mio impegno, non solo negli studi ma anche una volta entrata nel mondo del lavoro.  Consiglio a tutti di cogliere questa opportunità, farlo è molto semplice”.

Le informazioni  sulle  condizioni e modalità di ammissione al bando sono disponibili nel sito www.fondazionemerlini.it o contattando la [email protected], Tel. 0331 372038 – 329 3177087.

Copyright @2019