Elezioni regionali
Fontana stravince su Gori: è lui il nuovo Governatore della Lombardia

In Lombardia vittoria schiacciante di Attilio Fontana, candidato del centrodestra. L’ex sindaco di Varese ha staccato di venti punti percentuali (50 a 30) Giorgio Gori, candidato del centrosinistra. Il nuovo Governatore della Lombardia ha annunciato, come suo primo provvedimento, un ampliamento dei nidi gratis per le famiglie in stato di necessità

Alessio Murace

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Elezioni regionali. In Lombardia è ufficiale la vittoria schiacciante di Attilio Fontana, candidato del centrodestra sostenuto da Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Udc e Pensionati. L’ex sindaco di Varese ha praticamente doppiato i voti ottenuti da Giorgio Gori, candidato del centrosinistra (Pd, +Europa, Civica Popolare, Italia Europa Insieme, Lombardia Progressista) e suo principale avversario.

Attilio Fontana avvicina il 50% dei voti, mentre Giorgio Gori si assesta al 29%. Dario Violi, candidato del Movimento 5 Stelle, ha ottenuto il 17% delle preferenze.

Nettamente staccati e con percentuali insignificanti gli altri candidati: Onorio Rosati (1,9%, Liberi e Uguali), Angela De Rosa (0,9%, Casa Pound), Massimo Gatti (0,7%, Sinistra per la Lombardia), Giulio Arrighini (0,3%, Grande Nord).

Il primo partito a livello regionale si conferma la Lega Nord, al 30%. Collassano Forza Italia (14%) e Partito Democratico (19%). Cresce, anche a livello regionale, il Movimento 5 Stelle (18%) che supera le preferenze dei berlusconiani e avvicina quelle del Pd.

Appena arrivata l’ufficialità della sua elezione, Attilio Fontana ha annunciato come primo provvedimento un ampliamento dei nidi gratis per le famiglie lombarde in stato di necessità.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA