A Lonate Pozzolo
Fotografa scheda elettorale col cellulare, scoperto e denunciato

Dopo otto mesi di commissariamento è stata una tornata elettorale a suo modo storica per il Comune di Lonate Pozzolo che ha eletto sindaco Nadia Rosa della lista civica “Uniti e Liberi”.
Tra i votanti, però, c’è chi si è distinto in negativo. Un 75enne del paese è stato denunciato per violazione della legge sulla segretezza del voto

Alessio Murace

lonate pozzolo

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dopo otto mesi di commissariamento, per via dell’arresto dell’ex sindaco Danilo Rivolta, è stata una tornata elettorale a suo modo storica per il Comune di Lonate Pozzolo. Dopo cinque mandati consecutivi del centrodestra, a trionfare è stata Nadia Rosa della lista civica “Uniti e Liberi” che segna un punto di discontinuità con il passato e un processo forte di cambiamento voluto dagli elettori.

Tra i votanti, però, c’è chi si è distinto in negativo. Un 75enne del paese è stato denunciato per violazione della legge sulla segretezza del voto per aver scattato con il cellulare una foto alla scheda mentre si trovava all’interno della cabina elettorale. È successo nel tardo pomeriggio di domenica proprio a Lonate Pozzolo. Il clic dello scatto è stato udito chiaramente dalla presidente del seggio, che si era avvicinata alla cabina per accertarsi del comportamento dell’uomo. La presidente del seggio ha poi chiesto l’intervento dei carabinieri che presidiavano la sezione. La scheda fotografata è stata quindi annullata e l’uomo denunciato alla Procura della Repubblica di Busto per violazione della legge elettorale.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA