Ufficiale l’approdo in biancorosso dell’icona del volley azzurro
Francesca Piccinini è una nuova giocatrice della Uyba

“Ho grandi obiettivi e stimoli - le prime parole della Picci da atleta della Uyba - l’entusiasmo è quello della ragazzina che esordì in serie A a 14 anni. Sono pronta ad accogliere questa sfida insieme a un club che ho sempre stimato molto. Ci divertiremo, ve lo prometto”

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Benvenuta Picci, bentornata leggenda. Francesca Piccinini è da oggi ufficialmente una nuova giocatrice della Unet e-work Busto Arsizio.

“La società biancorossa – recita il comunicato ufficiale – accoglie con piacere ed orgoglio la giocatrice toscana, icona della pallavolo italiana, che sceglie proprio la Uyba per il suo clamoroso ritorno al volley giocato”.
L’atleta originaria di Massa Carrara, che aveva annunciato l’addio al volley giocato a settembre 2019, dopo aver conquistato con Novara la settima coppa campioni della sua carriera, avrà sulla maglia, anche a Busto Arsizio, il 12, numero che da sempre porta sulla schiena, e andrà a rinforzare il roster a disposizione di coach Lavarini in vista di un finale di stagione che si preannuncia caldissimo.
“Francesca Piccinini – prosegue la nota del club di via Maderna – porterà alla Uyba classe, qualità e tutta l’esperienza maturata grazie agli oltre 26 anni di carriera (esordio in serie A1 a 14 anni con la Teodora Ravenna nel 1993) e alle mille battaglie sportive che l’hanno portata a vincere praticamente ogni titolo possibile con squadre di club e nazionale.
Dopo la conquista della sua settima Champions League ottenuta nella scorsa stagione si è presa qualche mese di “pausa”, ma ora è di nuovo pronta a rimettersi in gioco, proprio con le farfalle”.
Il Presidente Giuseppe Pirola:I colloqui avuti con Francesca mi hanno convinto della bontà della sua scelta di tornare a giocare: vedo nelle sue parole e nei suoi occhi la voglia di sorprendere ancora, attraverso un percorso di lavoro insieme a noi. Non solo: ho percepito da subito la volontà della giocatrice di entrare nel mondo Uyba quasi “in punta di piedi”, senza rompere gli equilibri della squadra, ma per trovare il prima possibile la migliore forma ed aiutare il team a raggiungere gli obiettivi stagionali”.

“Ho grandi obiettivi e stimoli – le prime parole della Picci da atleta della Uyba – l’entusiasmo è quello della ragazzina che esordì in serie A a 14 anni. Sono pronta ad accogliere questa sfida insieme a un club che ho sempre stimato molto. Ci divertiremo, ve lo prometto”.

Francesca Piccinini svolgerà il suo primo allenamento venerdì pomeriggio alle 16.30 al Palayamamay e sarà a disposizione di coach Lavarini già domenica nella trasferta a Chieri.

Benvenuta Picci, bentornata leggenda.

Copyright @2020