ELEZIONI REGIONALI
Fraschini candidata per Forza Italia: “Insieme si può”

Donatella Fraschini ha lanciato la propria candidatura ufficiale alle Regionali per Forza Italia. Tra i fondamenti del suo programma, l'attenzione a famiglia, giovani e welfare

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Insieme si può” è l’hastag scelto da Donatella Fraschini, medico pediatra e capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, per lanciare la propria  candidatura alle Regionali.
L’altra sera, a Villa Tovaglieri, si è presentata ufficialmente alla presenza di molti esponenti locali del partito e della coordinatrice provinciale Lara Comi. “Ti ringrazio, Donatella perché abbiamo bisogno della concretezza e della forza multitasking propria delle donne. Sono certa che avrai un ottimo risultato perché sei ben radicata e a servizio del territorio”, ha evidenziato Comi.

Il coordinatore cittadino di Forza Italia Carmine Gorrasi sottolinea: “La  candidatura di Fraschini è stata una scelta naturale per tutto quello che ha dato in questi anni a Forza Italia, è importante avere al nostro fianco una persona come lei che studia a fondo le questioni e dà pareri fondamentali su ciascuna delibera”.

Fraschini presenta idee e programma:  “Sono qui per condividere insieme a voi un grande progetto. Non è un punto di arrivo ma certamente un salto di qualità, significa per me fare qualcosa che rappresenti tutto il sapere che ho accumulato. Il più grande partito contro cui dobbiamo lottare – aggiunge – è l’astensionismo. È importante andare a votare per esercitare quel diritto meraviglioso che ci viene dato dalla democrazia”.

Citando l’entusiasmo e l’impegno dell’atleta paralimpica Giusy Versace (candidata per Forza Italia), Fraschini ha affrontato punti per lei fondamentali come il welfare, le politiche per i giovani e la famiglia, testimoniando anche la propria esperienza personale vissuta per anni, a fianco dei ragazzi malati di leucemia: “La resilienza  – afferma –  è una forza grandissima”.

È intervenuto anche il sindaco Emanuele Antonelli con l’assessore Gigi Farioli che evidenzia: “La sua candidatura è una risposta alla necessità di buona politica contro l’astensionismo”.

Durante la serata, il sindaco Antonelli ha annunciato l’arrivo di Attilio Fontana a Busto, previsto venerdì 23 febbraio dalle 9 alle 11 ai Molini Marzoli.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA