Il coordinatore è Maurizio Pacchioni
Fratelli d’Italia inaugura il circolo della Valle Olona ed elegge i rappresentanti

“Sette Comuni, un obiettivo”: riunire tutti i comuni della Valle partendo dai contenuti, in questo caso il fiume Olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Grande successo per l’inaugurazione del circolo Fratelli d’Italia della Valle Olona, con la presenza di circa 100 persone tra pubblico e autorità politiche locali, regionali e nazionali. Il tema della serata era: “Sette Comuni, un obiettivo” ovvero quello di riunire tutti i comuni della valle partendo dai contenuti, in questo caso il fiume Olona.

La serata, moderata per l’occasione da Alfredo Sabetti (Assessore allo Sport di Ferno), si è aperta con la presentazione del nuovo Coordinatore Provinciale di Fratelli d’Italia, nonché Sindaco di Luino, Andrea Pellicini, che ha ringraziato il partito per la fiducia riposta nella sua figura ed ha provveduto a nominare la nuova composizione del circolo: Coordinatore per la Valle Olona Maurizio Pacchioni, Referente per Cairate Francesco Lattuada, Referente per Fagnano Olona Alessandro Gorletta, Referente per Olgiate Olona Alfredo Sabetti, Referente per Solbiate Olona Fabio D’Ilario

Il coordinatore del Circolo, Maurizio Pacchioni, ha quindi dichiarato: “Sono contento e stimolato a mettere a disposizione tutta la mia passione. Come circolo ci rivolgeremo a un bacino territoriale molto ampio, basti pensare che in termini numerici a livello di abitanti e non solo, i sette paesi della Valle Olona hanno gli stessi numeri di una città. Sarò poi supportato dai vari referenti cittadini e inizieremo fin da subito a lavorare per il territorio, anche in considerazione del fatto che a breve, alcuni comuni, saranno chiamati al voto per cambiare e scegliere una nuova amministrazione”.

Hanno poi preso la parola il Sindaco di Gorla Maggiore, ed ex Presidente di ATO, Pietro Zappamiglio, il Sindaco di Solbiate Olona Luigi Melis, il Presidente di Alfa Srl Celestino Cerana e l’ex Sindaco di Olgiate Olona Giorgio Volpi.

C’è stato spazio per alcuni saluti da parte dei politici, tra i quali il Consigliere Regionale Giacomo Cosentino, che ha mostrato fin da subito la propria vicinanza, facendosi portavoce in Regione delle tematiche e dei problemi rilevati nella provincia; il Sindaco di Busto Emanuele Antonelli ha quindi rimarcato la propria stima nei confronti di Fratelli d’Italia per la passione e l’impegno che contraddistingue i propri militanti; Checco Lattuada ha ripreso il tema dell’Olona andando a ripercorrere la storia del fiume e la sua importanza storica; Alfredo Sabetti ha ringraziato il coordinamento di Varese per la fiducia espressa ed ha dichiarato come prossimo obiettivo si quello di iniziare a lavorare fin da subito per il territorio olgiatese al fine di ricompattare il centrodestra partendo dai contenuti e dall’ascolto dei problemi delle persone.

La chiusura della serata è stata affidata all’Onorevole Paola Frassinetti, la quale ha esposto i motivi dell’astensione di Fratelli d’Italia alla fiducia al governo, dichiarando che si valuterà ogni singola proposta che arriverà dall’esecutivo, con spirito di collaborazione e nell’interesse solo ed esclusivo dei cittadini. Inoltre l’Onorevole, da sempre vicina alla provincia di Varese, si è impegnata a farsi carico e portavoce a Roma delle problematiche legate all’ambiente. Tra i presenti anche Filippo Gesuladi, Giuseppe Martignoni, Francesca Caruso, Gigi Farioli, Carmine Gorrasi e Miriam Arabini.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA