CALCIO, SERIE C
Fumata biancoblù, Pro Patria e Javorcic ancora insieme

Intesa raggiunta fra la società e l’allenatore croato: Ivan Javorcic prosegue l’avventura sulla panchina bustocca, rinnovando il contratto fino al 2020: “Ho un lavoro ancora da finire”

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il rinnovo era nell’aria e, come puntualmente preannunciato, entro fine settimana è arrivata l’attesa firma. Ivan Javorcic sarà alla guida della Pro Patria anche nella stagione 2019/2020, prolungando dunque la permanenza sulla panchina biancoblù, iniziata il 16 aprile del 2017. Da allora ad oggi la Pro Patria ne ha fatta eccome di strada, disputando un play-off di serie D, centrando la promozione in serie C (cucendosi sul petto lo scudetto dilettanti) e onorando la stagione del centenario con uno straordinario cammino proseguito oltre la regular season.

Un percorso di crescita nel segno della presidentessa Patrizia Testa, capace di ridare certi valori alla società, facendo tesoro dell’eredità passata e subita; un percorso di crescita nel segno di Sandro Turotti, in grado dopo le dimissioni di Asmini di non vanificare tutto, ma di continuare a costruire, con qualità e pazienza, un ambiente idoneo per fare calcio professionistico; un percorso di crescita nel segno di Ivan Javorcic, meritevole di aver dato un’identità di gioco e un’anima alla squadra, ma ancor più meritevole d’aver tenuto fede alla parola data, nonostante le tante sirene di mercato: Sono rimasto perché non ho ancora finito il mio lavoro: mi sento di poter dare ancora qualcosa ai miei giocatori. Sono rimasto perché questo posto trasuda storia, ma allo stesso tempo è forte anche nel presente. Sono rimasto perché le persone che guidano questo club hanno valori e idee”.

Persone vere, di sani principi, degne insomma della gloriosa storia biancoblù e in linea con il nuovo corso della Pro Patria, voluto e sposato dalla presidentessa bustocca e tigrotta. Un corso, anzi un percorso, che prosegue nel segno della continuità, con la voglia di continuare a crescere e di continuare a stupire. Tutti insieme: società, tifosi, giocatori e allenatore.

 

Per visitare la pagina dedicata alla Pro Patria e alle vicende biancoblù , clicca qui

Copyright @2019