La bravata di un giovanissimo procura agitazione
Fumogeno in bocca di lupo: McDonald’s evacuato

L’entusiasmo e la festa del giovedì sera in centro devono aver dato alla testa ad uno dei tanti giovani che stazionano perennemente in piazza Garibaldi e nelle vicinanze del McDonald’s. La vista del fumo ha scatenato il panico tra gli avventori del locale. Sale e cucina evacuate dai pompieri

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’entusiasmo e la festa del giovedì sera in centro a Busto devono aver dato alla testa ad uno dei tanti giovani che stazionano perennemente in piazza Garibaldi e nelle vicinanze del McDonald’s. Ieri sera, intorno alle 22.30, quando il gettonato fast food era pieno di famiglie con bambini e di giovanissimi, anche per la concomitanza dei negozi aperti in centro città, si sono vissuti attimi di angoscia all’interno del locale. A richiamare sul posto in tutta fretta vigili del fuoco e forze dell’ordine è stata la bravata di un giovanissimo che ha gettato un fumogeno in una “bocca di lupo” che fornisce luce naturale ad un seminterrato adiacente al McDonald’s.

La vista del fumo ha scatenato il panico tra gli avventori del locale. A scopo precauzionale il McDonald’s è stato subito evacuato dagli stessi pompieri, che hanno poi provveduto all’intera messa in sicurezza del fast food. Fortunatamente, nonostante lo spavento e la grande apprensione, non si sono registrati feriti né intossicati. Sono in corso, invece, gli accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Busto per risalire al responsabile del gesto che ha procurato l’allarme improvviso nell’affollato giovedì sera in centro.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA