Volley femminile, serie A/2 - 9^ giornata
Futura-Marsala: 3-1. Le cocche conquistano 3 punti a muro

23 muri in quattro set (9 per Sartori, 6 per Veneriano) consentono alla Futura Volley di battere Marsala per 3-1, ma a decidere è un errore del coach avversario

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La Futura Volley Giovani Busto Arsizio, nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di A2, batte dopo una vera battaglia sportiva la Sigel Marsala appaiata in classifica a 6 punti. Le cocche di coach Lucchini vincono 3-1 ma i parziali (25-23, 24-26, 25-14, 27-25) spiegano bene l’equilibrio e lo spettacolo di emozioni andato in scena al Pala San Luigi, a decidere è però un errore dell’allenatore siciliano.

Sotto gli occhi di Giulia Pisani, rimasta a Busto dopo aver effettuato la telecronaca dell’anticipo del sabato della Uyba e passata a trovare gli amici e la famiglia Forte, le cocche paiono dominare il primo set (18-12), ma sul finale si fanno annullare tre set point prima di chiudere con Pistolesi (25-23). Le cocche sono sempre avanti nel secondo set, conquistano due set ball ma vanno in panne sul turno di servizio di Scirè (24-26). La terza frazione è una continua progressione biancorossa: 6-3, 12-7 e 16-7. Il definitivo 25-14 lo registra Pinto. Nella quarta frazione Busto parte male (1-8) ma prova a rientrare con il cuore (20-19), concede un set point che avrebbe significato pareggio. Lucchini si inventa il cambio Sartori-Gallizioli, con la giovane centrale ex Uyba che quando rientra in campo spacca a modo suo. Collavini, allenatore di Marsala, invece, sul 26-25 per Busto, l’ultimo cambio lo sbaglia, o meglio lo fa quando non potrebbe e pertanto gli arbitri gli mostrano un cartellino giallo che, sommato ad uno già ricevuto in precedenza, valgono un rosso, un punto regalato che è quello del definitivo 27-25: tre punti per la Futura meritati per quanto visto sul teraflex.

Capitan Cialfi c’è, non si vede ma si sente e manda in doppia cifra tutte le sue compagne: Sartori 13, Pinto e Pistolesi 14, Veneriano 15, Latham 15. Nel tabellino bustocco spicca però un numero: 23, tanti quanti i muri messi a referto dalla biancorosse. Benedetta Sartori in particolare ne segna 9, ad un passo dalla doppia cifra, mentre Veneriano si “ferma” a quota 6.

La squadra della famiglia Forte raggiunge Roma al settimo posto in classifica.

Trasferta piemontese per Cialfi e compagne nel primo turno del girone di ritorno. Le cocche giocheranno sabato 30 novembre alle ore 17.00 in casa del Barricalla Cus Torino.

Il tabellino
Futura Volley Giovani – Sigel Marsala Volley 3-1 (25-23, 24-26, 25-14, 27-25)
Futura Volley Giovani: Veneriano 15, Danielli, Cialfi 3, Gori ne, Peruzzo, Latham 17, Cicolini ne, Sartori 13, Pistolesi 14, Pinto 14, Gallizioli 3, Grippo ne, Garzonio (L), Zingaro. All. Lucchini. Battuta: errate 5, ace 4. Ricezione: 65% positiva, 33% perfetta, errori 7. Attacco: 35% positività, errori 14, murati 12. Muri: 23.
Sigel Marsala Volley: Colarusso 5, Sciré 8, Bertaiola 8, Mangani 7, Dahlke 21, Vallicelli, Lorenzini 1, Vaccaro, Buiatti 4, Laragione, Galletti 1, Caruso 10. All. Collavini. Battuta: errate 8, ace 7. Ricezione: 62% positiva, 27% perfetta, errori 4. Attacco: 29% positività, errori 10, murati 23. Muri: 12.

Risultati
Futura-Marsala 3-1, Trentino-Mondovì 3-0, Ravenna-Torino 3-1, Macerata-Roma 3-0, Baronissi-Montecchio 3-2.

Classifica
Trentino 23, Ravenna 21, Mondovì 20, Macerata 15, Torino 14, Montecchio 13, Futura e Roma 9, Marsala 6, Baronissi 3.

Prossimo Turno
Torino-Futura, Macerata-Mondovì, Roma-Trentino, Ravenna-Baronissi, Montecchio-Marsala.

Copyright @2019