AL TEATRO SOCIALE
“Già, infatti, è così”. Andrea Vitali e Francesco Pellicini in scena al Sociale

Domenica 27 ottobre alle ore 17, lo spettacolo “Già, infatti, è così” vedrà protagonisti sul palco il noto scrittore Andrea Vitali e l'attore e autore teatrale Francesco Pellicini

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Al Teatro Sociale di Busto Arsizio, andrà in scena domenica 27 ottobre alle ore 17, lo spettacolo “Già, infatti, è così” che vedrà protagonisti sul palco il noto scrittore Andrea Vitali e l’attore e autore teatrale Francesco Pellicini (testo di Vitali e regia di Pellicini).

Lo spettacolo di teatro-canzone-letteratura trae spunto da un intenso testo inedito scritto dallo stesso Andrea Vitali, autore di libri oggi tra i più apprezzati in Italia e già  non certamente nuovo alle trasposizioni teatrali delle sue opere letterarie. Lo spettacolo è stato presentato alla libreria Ubik di piazza San Giovanni.

“Mi ha spinto a scrivere questo testo la perdita di alcune persone care. E’ un racconto estrememente lieve anche se affronta una tematica notevole”, spiega Vitali. “Potremmo definirlo un genere di  teatro canzone, una storia con il valore aggiunto della musica”, prosegue Pellicini. Al progetto partecipano due musicisti, il cantautore e chitarrista Massimiliano Peroni e Fazio Armellini alla fisarmonica: “Si tratta di brani autografi dei due musicisti che calzano perfettamente con la storia”.

Protagonista del racconto, è il maestro Gaspare Bomboletti, stimato professore di paese che la sera della vigilia di Natale ripercorre la sua fragile esistenza, contrapponendola – attraverso il sogno di una visione di affetti reali – all’inesorabile trascorrere del tempo, qui inteso come metafora del limite umano. Ne deriva un percorso  teatral-letterario, intervallato dall’esecuzione di dolci canzoni a tema, cui piacevolmente abbandonarsi incuriositi dall’epilogo spiazzante di un’alba ormai dietro l’angolo…

Andrea Vitali, scrittore e medico originario di Bellano, ha esordito con il suo primo romanzo   “Il procuratore” nel 1990. Da allora ha riscosso un successo sempre crescente culminato  nel 2003 con “Una finestra vistalago” (Premio Grinzane Cavour e Premio Bruno Gioffrè 2004).  Ha vinto  numerosi premi letterari.

Francesco Pellicini, attore e autore teatrale, scrittore e comico di cabaret e televisivo,  vincitore di svariati premi teatrali, è direttore artistico e ideatore del Festival del Teatro e della comicità Città di Luino-Terre Insubri e del Festival dei laghi Lombardi.

Copyright @2019