BUSTO-FIRENZE 11-7
Gio sempre con noi! Il Banco Bpm Sport Management vince due volte

Il Banco Bpm Sport Management chiude il girone di andata con una vittoria alla Manara sulla Florentia e conserva il terzo posto a tre lunghezze di distacco dalla coppia di capoliste Pro Recco e Brescia

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nell’ultima giornata del girone di andata, il Banco Bpm Sport Management si sbarazza nella vasca della piscina Manara della Florentia del grande ex Andrea Razzi per 11-7. Contro una squadra ostica, Luongo e compagni non soffrono praticamente mai e chiudono la partita già a metà gara con un secondo parziale scoppiettante in  cui segnano a ripetizione. Nella seconda parte di gara, i ragazzi di Gu Baldineti calano fisicamente (soprattutto in attacco), ma la squadra fiorentina non riesce mai a rientrare in partita

Top scorer del match è Drasovic con 3 segnature, ma si disimpegnano bene anche Luongo e Damonte con una doppietta a testa. Nicosia schierato titolare tra i pali.

I mastini di Marco Baldineti rispondono così ai successi di Brescia e Pro Recco e mantengono il terzo posto a tre lunghezze di distacco dalle prime della classe.

Commovente il ricordo, prima del match, a Giovanni Garavaglia, nostro amico e collaboratore, storico fotografo dello sport bustocco scomparso per una grave malattia. Capitan Luongo ha consegnato alla famiglia (la moglie Laura e i figli) una targa e un mazzo di fiori a nome della squadra, della società e dello stesso patron Sergio Tosi.

Luongo e compagni torneranno in acqua, ancora alla Manara, sabato 19 gennaio quando riceveranno la visita della Roma, per la prima giornata del girone di ritorno.

Il film della partita

Primo quarto: Un super Drasovic in avvio regala subito un doppio vantaggio ai bustocchi (2-0), Coppoli accorcia per i toscani ma Damonte ripristina le distanze prima dell’intervallo (3-1).

Secondo quarto: Ancora Coppoli apre le danze nel secondo parziale mentre Di Fulvio illude gli ospiti (3-3), la Banco Bpm Sport Management, però, schiaccia sull’acceleratore con quattro reti in due minuti ad opera di Luongo (2), Mirarchi e Casasola. L’ex Andrea Razzi accorcia ancora le distanze (7-4), ma è un Drasovic in serata di grazia a trovare la rete che manda le squadre al cambio campo sul 8-4 che, di fatto, è una sentenza sul match.

Terzo quarto: Dopo venti secondi dalla ripresa delle ostilità, è Valentino ad iscriversi a referto per Busto e solo un minuto dopo Dolce segna la rete della doppia cifra (10-4). Sotto di sei reti, la Florentia prova a rialzare la testa sul finale di frazione con Astarita e Cozzoli (10-6).

Quarto quarto: Solo due sono le reti segnate nell’ultimo parziale, una per parte dopo un rigore sbagliato da Razzi. A un minuto dal termine segna Damonte, ad una manciata di secondi dalla sirena Di Fulvio fissa il punteggio sul 11-7.

Tabellino
Banco Bpm Sport Management-Florentia: 11-7
(3-1, 5-3, 2-2, 1-1 )
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 1, Damonte 2, Alesiani, A. Fondelli, E. Di Somma, Drasovic 3, Bruni, Mirarchi 1, S. Luongo 2, Casasola 1, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti
Florentia: Cicali, Generini, Eskert, Coppoli 3, Turchini, Bini, Chemeri, Dani, Razzi 1, Tomasic, Astarita 1, A. Di Ful 2, Maurizi.
Arbitri: Lo Dico
Note: Spettatori 200 circa. In porta Nicosia (Bpm) e Cicali (F). Razzi ha fallito un rigore (palo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sport Management 2/3, Florentia 0/5. Nessuno uscito per limite di falli.

Risultati
Banco Bpm Sport Management-Florentia: 11-7, Napoli-Savona 7-7, Catania-Bogliasco 15-9, Lazio-Brescia 7-17, Trieste-Ortigia, Roma-Posillipo 3-6, Pro Recco-Quinto 14-5.

Classifica
Pro Recco e Brescia 36; Banco Bpm Sport Management Busto Arsizio 30; Posillipo 26; Florentia e Quinto 21; Ortigia 17; Lazio 16; Napoli 13; Roma e Trieste 12; Savona 11; Catania 10; Bogliasco 4.

Prossimo turno
Sabato 19 gennaio
Banco Bpm Sport Management-Roma, Catania-Posillipo, Trieste-Quinto, Lazio-Ortigia, Florentia-Savona, Pro Recco-Bogliasco, Napoli-Brescia.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA