PER LA TRASFERTA DI DOMENICA
“Giochiamo in casa”: i tifosi della Pro pronti ad invadere Mazzano

Per la decisiva trasferta di domenica in terra bresciana, contro il Ciliverghe Mazzano, i tifosi biancoblù si stanno mobilitando in massa per far giocare la Pro in casa. Ecco come partecipare all'esodo

GIOGARA

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Adesso o mai più. Dopo essere ritornata padrona del proprio destino, la Pro Patria ha bisogno della sua gente per tagliare per prima il traguardo promozione, distante due sole vittorie.
Quel popolo biancoblù che, nei momenti del bisogno, sì è sempre stretto attorno alla squadra, dimostrando una fede incrollabile, è pronto a dare l’ennesima testimonianza di sconfinato amore.
Per la decisiva trasferta di domenica contro il Ciliverghe Mazzano, la tifoseria biancoblù si sta mobilitando in massa, chi in pullman chi con mezzi propri, per “invadere” il piccolo centro sportivo di Mazzano e per far sentire ai tigrotti pieno sostegno.
Un fattore campo, come più volte sottolineato dallo stesso Ivan Javorcic (“giochiamo in casa“), che per la Pro Patria potrebbe davvero costituire il classico uomo in più in 90′ minuti da vivere nel segno delle emozioni, come insegna la gloriosa storia dei tigrotti di Busto.
A MAZZANO IN PULLMAN
Il Tigrotto e il Pro Patria Club hanno organizzato un servizio pullman per la trasferta di domenica prossima a Mazzano (paesino alle porte di Brescia, distante 135km da Busto), con partenza alle ore 12 dallo stadio “Speroni” al costo di € 12 a persona. Già esaurito in un amen il primo bus, ecco i numeri di telefono per poter prenotare il proprio posto: 39/4741261, 339/5229401, 339/6382890.
Anche gli Ultras Pro Patria 1973 non faranno ovviamente mancare il proprio sostegno ai tigrotti, partecipando alla trasferta nel Bresciano in pullman (euro 10, ritrovo allo “Speroni” alle ore 11.30).

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA