OLGIATE OLONA: VEICOLO RESTITUITO ALL'IGNARO PROPRIETARIO
Gli rubano l’auto ma lui è “in quarantena” e non se ne accorge

Sicuramente singolare la vicenda che ha coinvolto negli scorsi giorni un olgiatese che si è visto restituire dai vigili di Uboldo la vettura che era convinto trovarsi parcheggiata in garage

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sicuramente singolare la vicenda che ha coinvolto negli scorsi giorni un olgiatese che si è visto restituire dai vigili di Uboldo la vettura che era convinto trovarsi parcheggiata in garage.

Tutto è nato quando gli Agenti della Polizia Locale di Uboldo, durante un pattugliamento sulla Saronnese, hanno notato una Opel Corsa parcheggiata in maniera sospetta; avvicinatisi e controllata la targa hanno accertato che il proprietario era un cittadino olgiatese che risiede in via Cesare Battisti.

Gli Agenti hanno quindi contattato i colleghi del comando di Olgiate Olona, che hanno provveduto ad avvisare il proprietario del ritrovamento della sua vettura lungo la Saronnese. Inaspettata, però, la reazione dell’uomo che, in ottemperanza alle restrizioni imposte dai recenti decreti contro la diffusione del coronavirus, non utilizzava l’auto per uscire di casa da diversi giorni e ha quindi spiegato alla Polizia Locale di non essersi nemmeno accorto della sua mancanza.

Una volta controllato il garage ha scoperto che il portellone era stato forzato e che effettivamente il box era vuoto.
A questo punto l’olgiatese, che è potuto rientrare in possesso della sua vettura tutto sommato in buono stato, ha voluto contattare il comando della Polizia Locale consorziata di Origgio e Uboldo, per ringraziarli e spiegare l’inconsueta vicenda.

Copyright @2020