Due giorni di sport e divertimento
“Gorla No Stop” è una festa per tutti

Gran successo per la manifestazione organizzata dalla ProGiovani all’area feste di Gorla Maggiore. Una festa per tutti, non soltanto per gli sportivi, nel segno di una riuscitissima collaborazione tra le varie associazioni del paese

Alessio Murace

GORLA MAGGIORE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Una festa per tutti, non soltanto per gli sportivi, nel segno di una riuscitissima collaborazione tra le varie associazioni del paese. Questo ha rappresentato e soprattutto significato la seconda edizione di “Gorla No Stop”, un appuntamento cresciuto in maniera esponenziale da un anno all’altro, tanto da assomigliare sempre più ad una vera e propria festa dello sport per tutti. Sotto la regia organizzativa della ProGiovani (il gruppo giovani della Pro Loco) hanno operato e collaborato in maniera impeccabile l’associazione Spazio Zero, che si è occupata della cucina e di servire al meglio le pietanze alle tante persone che hanno fatto una capatina all’area feste di via Sabotino nella due giorni di manifestazione, Draghi Gorlazy e Asd Calcio Gorla Maggiore nel coordinare i vari tornei, giovanili e senior, di “3 contro 3”.

Lo “street soccer cage”, il torneo di calcio nella “gabbia”, è stato la vedette del fine settimana con la vittoria, per il secondo anno consecutivo, dei “Barlafüs” dell’mvp Matteo Turconi. Ma è stata la simpatica gara del tiro da 3 punti, in stile “All Star Game Nba”, a cui hanno partecipato in tanti, all’insegna del divertimento ed indipendentemente dalle doti cestistiche, a dare il senso di una festa per tutti, dove la voglia e il piacere di stare assieme e svagarsi ha prevalso in maniera indiscutibile.

Tra sabato e domenica, tra i tanti momenti di questa “due giorni”, anche dimostrazioni e lezioni di Zumba e Fat Killer con FitClub Gorla Minore, indoor cycling e arti marziali a cura di Asd “Body and Mind” Fagnano Olona. Senza dimenticare le sfide per il Palio 2019, in corso di svolgimento a Gorla Maggiore fino al 7 luglio, con tre sfide per grandi e piccini nel bocciodromo in area feste, a coronare un’altra collaborazione tra la ProGiovani e il Gruppo Bocciofila Gorla Maggiore.

“Ѐ evidente – sottolinea Gianluca Landoni, consigliere comunale delegato alle politiche giovanili – l’intento di collaborare con tutte le associazioni del paese, di creare una rete di valore per tutta la cittadinanza ed in particolar modo per i nostri giovani. In conclusione vorrei tributare un grazie di cuore a tutti i volontari per l’ottimo lavoro che abbiamo svolto insieme”. Insomma, non c’è due senza tre. Dopo lo splendido successo di quest’anno, la terza edizione di “Gorla No Stop” è solo una questione di tempo. Arrivederci all’anno prossimo.

Copyright @2019

LEGGI ANCHE