SERIE C - 34^ GIORNATA
Gozzano-Pro Patria: 0-2: la trasferta non è più tabù

Apre Colombo, chiude Le Noci: i tigrotti di Javorcic centrano la prima vittoria esterna del 2019, espugnando il campo del Gozzano e blindando i playoff: manca solo la matematica

Mattia Brazzelli Lualdi

VERCELLI

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Al “Silvio Piola” di Vercelli, la Pro Patria onora la memoria di Roberto Labadini, superando il Gozzano con un gol per tempo (eurogol di Colombo al quarto d’ora e raddoppio di Le Noci a metà ripresa), tornando così a vincere in trasferta per la prima volta nel 2019 (l’ultimo blitz bustocco risaliva al 23 dicembre del 2018 all’Arena Garibaldi di Pisa).

Nel primo tempo, i tigrotti di Javorcic, con Pedone titolare, trovano il gol – anzi l’eurogol – al primo tiro in porta del match, con Colombo che da fuori area lascia partire un missile al volo che gonfia la rete cusiana. Con Tornaghi bravo ad opporsi alla ravvicinata conclusione di Graziano, i biancoblù gestiscono bene il vantaggio, sfiorando il raddoppio prima con un pallonetto non convinto di Mastroianni, poi con Galli (in entrambi i casi assist di Le Noci, il migliore in campo).

All’intervallo sullo 0-1, con brividi nei minuti di recupero per un contrasto in area di Pedone su Petris e con un colpo di testa di Colombo finito sul fondo sull’uscita a vuoto di Casadei, nella ripresa, in cui Tornaghi dice no a Messias e Rolfini, la Pro Patria – rivitalizzata dai cambi dalla panchina – chiude i conti al 73′ con Le Noci, freddo ad infilare l’angolino sullo spunto di Disabato e griffare così l’undicesima rete in campionato.

Faccio i complimenti ai ragazzi – il commento nella sala stampa di Vercelli del tecnico biancoblù – che hanno interpretato ad altissimo livello il primo tempo, trovando poi nella ripresa il momento giusto per colpire e portare a casa altri tre preziosi punti che avvalorano ancor di più il nostro percorso di crescita e di miglioramento. Messaggi insomma importanti“.

PRIMO TEMPO
In un pomeriggio inizialmente nuvoloso, poi convertitosi al sole, sul sintetico del “Silvio Piola” di Vercelli mister Javorcic – privo di Sanè e Ghioldi – lancia dal primo minuto Pedone (supportato a centrocampo da Colombo e Bertoni), affidandosi in attacco alla coppia Mastroianni-Le Noci; in difesa, davanti a Tornaghi, terzetto composto da Battistini, Zaro, Boffelli. Tigrotti in maglia biancoblù, cusiani in verde.

00′ – Calcio d’inizio, dopo un minuto di silenzio per l’Aquila
quasi duecento i tifosi bustocchi al seguito
fra i presenti il vice presidente Tiburzi (e figlia)

05′ – Mastroianni spintonato in area di rigore
potevano esserci gli estremi per il penalty

10′ – Mastroianni ed Emiliano a terra
duro testa contro testa

13′ – Le Noci svirgola da fuori area

15′ GOL PRO PATRIASassata al volo di Colombo da fuori area: 0-1
sulla respinta di Manè, eurogol del tigrotto di Bergoro

20′ – Pro in controllo

25′ – Le Noci anticipato di testa in area

26′ – Paratona di Tornaghi su Graziano
applausi per il n.1 tigrotto

28′ – Palese tocco di mano sotto gli occhi del guardalinee
incomprensibile angolo assegnato al Gozzano

35′ – Occasionissima per la Pro
Sulla sponda di Le Noci, Mastroianni fallisce il raddoppio

39′ – Le Noci in diagonale: para Casadei

42 – Assist al bacio di Le Noci per Galli
tiro al volo, ma impreciso: si poteva fare meglio

45′ – Contatto in area fra Pedone e Petris
per l’arbitro è giallo per simulazione

47′ – Casadei a vuoto, Colombo di testa
a porta vuota, la palla rotola fuori

48′ – Dopo 3′ di recupero, squadre all’intervallo sullo 0-1: tigrotti avanti grazie all’eurogol di Colombo al quarto d’ora. Dopo il vantaggio, biancoblù in controllo con Mastroianni e Galli vicini al bis.

SECONDO TEMPO
Stessi undici per i tecnici Soda e Javorcic

00′ – Ripartiti sotto il sole
Ultras tigrotti a petto nudo

07′ – Bel lancio di Le Noci per Mastroianni
sponda per Pedone che stoppa e tira: angolo

11′ – Messias di sinistro da fuori area
Tornaghi salva il risultato

17′ – Tornaghi chiude sul diagonale di Rolfini
forse era off side

19′ – Tre cambi per Javorcic: dentro Fietta, Disabato e Gucci
fuori Pedone, Bertoni e Mastroianni

23′ – Proteste del Gozzano per un presunto tocco di mano di Gucci
proteste eccessive: espulso Soda

27′ GOL PRO PATRIA – Sullo spunto di Disabato, Le Noci piazza lo 0-2
undicesimo gol in campionato

31′ – Dentro Gucci per Colombo
applausi meritatissimi

38′ – Quarto cambio
è il momento di Santana (per Gucci)

48′ – Dopo tre’ di recupero, ecco il triplice fischio finale: prima vittoria esterna del 2019 per la Pro Patria: decidono le reti di Colombo e Le Noci.

IL TABELLINO
Gozzano-Pro Patria: 0-2 (0-1)
Marcatori: Colombo al 15′, Le Noci al 27’st
A.C. GOZZANO (3-5-2): 33 Casadei; 4 Gigli (12′ s.t. 11 Palazzolo), 6 Emiliano, 3 Manè; 7 Petris, 10 Messias, 21 Gemelli (31′ s.t. 17 Bruzzaniti), 15 Graziano (12′ s.t. 5 Guitto), 26 Evan’s (44′ s.t. 30 Secondo); 28 Rolfini (44′ s.t. 31 Bruschi), 29 Libertazzi. A disposizione: 22 Viola, 8 Romeo, 14 Salvestroni, 16 Acunzo, 18 Tordini, 24 Rizzo, 38 Mangraviti. All. Soda.
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora, 21 Colombo (29′ s.t. 13 Gazo), 14 Bertoni (19′ s.t. 8 Disabato), 24 Pedone (19′ s.t. 16 Fietta), 3 Galli; 10 Le Noci (39′ s.t. 11 Santana), 17 Mastroianni (20′ s.t. 9 Gucci). A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 7 Parker, 18 Lombardoni, 27 Cottarelli. All. Javorcic.
ARBITRO: Adalberto Fiero di  Prato (Roberto Ferrari di Novara e Marco Ceolin di Treviso).
NOTE – Giornata soleggiata. Terreno di gioco (sintetico) in buone condizioni. Spettatori: 400 ca. Angoli: 2-2. Recupero: 3′ p.t., 3′ s.t. Ammoniti: Gigli, Petris, Emiliano (Goz).

PROGRAMMA E RISULTATI
Sabato 6 aprile
ore 14.30: Pro Piacenza-Pontedera: 0-3 a tavolino, Cuneo-Pro Vercelli: 0-2, Gozzano-Pro Patria: 0-2, Robur Siena-Olbia: 1-0.
ore 16.30: Arzachena-Piacenza: 0-1, Lucchese-Novara: 0-1, Pisa-Juventus Under 23: 2-1.
ore 18.30: Pistoiese-Carrarese: 0-1.
ore 20.30: Virtus Entella-Albissola: 4-0.
Lunedì 8 aprile
ore 20.45: Alessandria-Arezzo

LA CLASSIFICA
66 Virtus Entella*; 62 Piacenza*; 59 Pisa; 57 Pro Vercelli; 56 Siena, Carrarese; 52 Arezzo; 50 Pro Patria; 43 Novara, Pontedera; 36 Alessandria; 35 Juventus B; 34 Olbia; 33 Gozzano, Pistoiese; 30 Arzachena; 24 Cuneo; 23 Albissola; 22 Lucchese.
(* per ogni gara in meno; penalizzazioni: Arzachena -1, Lucchese -18, Cuneo -21, Pro Piacenza -16 radiato)

I PROSSIMI TURNI DEI TIGROTTI
Sabato 13 aprile: Pro Patria-Virtus Entella (ore 16.30)
Giovedì 18 aprile: Alessandria-Pro Patria (ore 20.30)
Sabato 27 aprile: Pro Patria-Pisa (ore 16.30)
Sabato 4 maggio: Cuneo-Pro Patria (ore 16.30)

Copyright @2019