- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Il Gran Galà dell’International Skating è una valigia piena di spettacolo

Anche quest’anno l’International Skating è riuscita a deliziare il pubblico con uno spettacolo di alto livello intitolato “Il viaggio della vita”. Spalti gremiti come poche volte si è visto al PalaCastiglioni di Busto Arsizio e atleti in pista che hanno dato il meglio per interpretare sui pattini i vari numeri del saggio.

Il tema del Gran Galà era difficile e il coreografo e direttore tecnico Marco Frattolillo ci spiega come è stato affrontato e allestito: “Il tutto è nato dall’immagine di una valigia che implica tutta una serie di significati simbolici legati alla vita. Infatti, con i nostri atleti abbiamo tentato di rappresentare la valigia come lo scrigno delle nostre ambizioni e debolezze, vittorie e fallimenti, emozioni e sentimenti per poi vederla anche da un altro punto di vista, come un bagaglio culturale pieno di invenzioni, scoperte e conquiste; e in questa sezione è stato fatto un omaggio a Leonardo Da Vinci nel cinquecentenario dalla sua morte e al cinquantesimo anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna. Il messaggio finale incita le persone ad usare il contenuto della propria valigia per pensare e costruire un futuro migliore. La difficoltà del tema ci ha costretti ad affiancare alle performance rotellistiche dei nostri atleti anche alcuni brevi pezzi teatrali e delle proiezioni a tema, tutto accompagnato da ottimi effetti luminosi e da una ricercata selezione musicale”.

Le recensioni del pubblico sono state entusiastiche, con apprezzamenti, oltre che sulle performance di tutti gli atleti dell’International Skating, che sono stati bravissimi, anche sui vestiti e sulla varietà dei tipi di spettacoli offerti.

Al Gran Galà hanno assistito anche l’assessore Massimo Rogora, i consiglieri comunali Alessandro Albani e Paola Reguzzoni, e il presidente dell’Assb Massimo Tosi.

Quali sono i segreti di questo successo? Alla domanda risponde Gaetano Frattolillo, vice presidente del sodalizio: “Sicuramente la nostra associazione si fonda su competenza e passione, due pilastri fondamentali per insegnare qualsiasi attività. Rimane sorprendente anche per noi dirigenti vedere ogni anno spettacoli sempre più belli e ricercati, oltre ad un palmares di vittorie sempre più ricco, nonostante si stiano incontrando difficoltà a reperire ulteriori ore e spazi da dedicare alla didattica amatoriale e agonistica. Penso che con una storia quasi trentennale e con il titolo di migliore società di pattinaggio artistico a rotelle della provincia di Varese, quest’anno l’International Skating meriti maggiore attenzione da parte degli enti locali. Nel frattempo, il nostro viaggio, con la nostra valigia, continua alla grande”.